13 feb 2017

Linea tranviaria 4: entro un anno veloce come un treno!


Semafori e frequenza, aspettando i dati della validazione delle tessere BIP


Lo avevamo accennato giorni fa: presto nel sistema di trasporto pubblico torinese inizieranno dei cambiamenti e quello principale e più importante sarà sulla dorsale nord-sud rappresentata dalla linea tranviaria  4. Sarà infatti il tram che parte da via delle Querce e arriva sino a Strada del Drosso da Mirafiori Sud a Falchera, in un’ora di corsa  ad essere velocizzato in termini di frequenze e tempi di percorrenza.

La linea 4 avrà sempre priorità semaforica, come doveva essere già da tempo e come avviene per le tranvie veloci, vedasi Firenze o Palermo. Questo primo step sarà reale in tempi brevi grazie a semafori intelligenti in grado di misurare il traffico sui viali,  garantendo così una corsa più veloce. Sono in arrivo dal ministero dei Trasporti infatti 1,6 milioni di euro  per installare i sensori entro il 2018.

La priorità semaforica consentirà anche di aumentare la frequenza dei tram, riducendo così le attese alle fermate.

Inoltre le  fermate della linea 4 che attualmente sono 45  dovrebbero essere rimodulate garantendo la distanza tra l’una e l ‘altra non inferiore ai 500 metri, in modo da rendere più efficiente e veloce il viaggio dei mezzi.

Che ne pensate?


cittàgttla pietramobilitàmobilita torinosemaforisensoriserviziotorinotpltram 4tramviavelocità


Lascia un Commento