30 mar 2017

Dal 1° maggio sarà obbligatorio “bippare” l’abbonamento.


Da maggio sarà obbligatorio validare il proprio titolo di viaggio anche per i possessori di abbonamenti. Ma la vera novità che ancora non si sa se verrà effettivamente implementata è quella della salita dalla porta anteriore, più volte richiesta dagli utenti per dare più senso alla validazione obbligatoria, in modo che il conducente possa controllare a vista chi “bippa” ed ottenere così una salita/discesa dei passeggeri ordinata.

La salita dalla porta anteriore potrebbe essere inizialmente sperimentata sulle linee meno affollate, prevalentemente suburbane. In caso di successo sarà estesa anche alle altre linee. Anche se immaginiamo il disagio che si possa avere durante le ore di punta. Una valida alternativa potrebbe essere quella di rendere obbligatoria l’entrata davanti solo negli orari con meno flusso, come ad esempio accade in alcune città della Germania.

Per quanto riguarda la validazione, non sempre è facile sui mezzi pubblici soprattutto se affollati, per questo motivo GTT sta riposizionando le validatrici nei pressi dell porte. Non sono previste sanzioni in caso di non validazione, ma potranno esserci premi e agevolazioni per i passeggeri mai fermati con abbonamento non validato.
I dati delle validazioni serviranno a monitorare il carico delle corse per singole linee, fasce orarie e fermate, in modo da incrementare il servizio dove necessario e ridurlo dove non necessario.

 


bippareconvalidazione obbligatoriamobilita torinomobilita.orgsalita davanti


Lascia un Commento