Articolo
07 set 2017

Mito in piazza San Carlo, norme per la sicurezza

di Mobilita Torino

Sabato e domenica piazza San Carlo ospiterà due eventi musicali molto coinvolgenti ed emozionanti nel programma di Mito Settembre Musica.  Sabato 9 settembre con MITO OPEN SINGING si svolgerà alle 21 il gran finale del Giorno dei cori dove i cittadini saranno invitati a cantare grandi classici con mille coristi radunati e un coro guida sul palco.Domenica 10 l’Orchestra Giovanile Italiana, il Coro Maghini, i Solisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino con la direzione Daniele Rustioni proporranno, alle 21, LA NONA, Ludwig van Beethoven, DEI RAGAZZI IN PIAZZA.In occasione di questi due concerti, è stata predisposta specifica informativa, disponibile online sul sito www.mitosettembremusica.it, che fornisce tutte le indicazioni in materia di sicurezza.In particolare si anticipano le indicazioni relative alla gestione generale dell’area che ospiterà la manifestazione. 1. E’ necessario prestare attenzione alle segnalazioni e comunicazioni provenienti dal sistema di diffusione sonoro e/o fornite dal personale di servizio.2. L'accesso all'area dell'evento è possibile solo attraverso i varchi (che sono via Roma lato Nord, via Maria Vittoria, piazza CLN angolo vie Alfieri e Giolitti, via Giolitti) indicati nella planimetria sul sito web BSAFE (https://sites.google.com/bformsservices.com/besafemito17/home?authuser=0 ). Per garantire la massima sicurezza ai varchi sono stati predisposti controlli effettuati dal personale di servizio con la supervisione delle Forze dell'Ordine, anche con l'utilizzo di metal-detector.  3. Le procedure di controllo per l'accesso richiedono tempo e pertanto i cittadini sono invitati ad arrivare con sufficiente anticipo nell'area, tenendo presente che i varchi saranno aperti a partire dalle ore 20.00. Non sono previste sedie.4. Chi vuole uscire dall'area può utilizzare i varchi di accesso e di esodo senza ostacolare il normale flusso delle persone.5. Le vie di esodo dalla piazza San Carlo sono individuate con palloni dotati di relativo pittogramma di sicurezza. Viene consigliato di individuarne almeno tre appena giunti in piazza. 6. In piazza San Carlo e nelle aree limitrofe sono presenti postazioni mediche avanzate e nell'area sono dislocate squadre di personale addette al primo soccorso secondo il Piano Sanitario definito con il 118.7. In caso di emergenza, evitando il panico, seguire le indicazioni fornite dagli addetti alla Security/Safety presenti nell’area.8. Aiutare chi è vicino richiamando, se necessario, l'attenzione degli addetti alla sicurezza. All’interno dell’area dell’evento non è consentito:1. introdurre zaini di qualsiasi tipo (le borse saranno oggetto di controllo);2. introdurre valigie, trolley o carrelli;3. introdurre e detenere bevande in bicchieri o bottiglie di vetro, lattine e/o borracce (alle bottiglie di plastica sarà tolto il tappo);4. introdurre bombolette spray (con esclusione degli spray insetto repellenti);5. introdurre aste, bastoni e oggetti contundenti (esclusi presidi sanitari, ombrelli e sedute portatili a stretto uso personale);6. introdurre sostanze infiammabili, esplodenti o corrosive;7. introdurre o detenere armi, materiale esplosivo, artifici pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, catene, coltelli o altri oggetti da punta o taglio;8. introdurre biciclette, caschi o altri mezzi di trasporto, salvo quelli necessari alle persone con difficoltà motorie.9. arrampicarsi su balaustre, parapetti, monumenti e altre strutture dislocate nell'area dell'evento;10. occupare indebitamente i percorsi riservati ai mezzi di soccorso;11. creare ostacolo al regolare deflusso delle persone lungo i percorsi destinati all’esodo. Ti potrebbe interessare: L’edizione 2017 di MITO SettembreMusica sarà dedicata alla natura

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 set 2017

Il programma delle domeniche ecologiche del 2017. Nel 2018 sarà la prima domenica di ogni mese

di Mobilita Torino

Domenica 17 settembre, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, la città sarà chiusa al traffico per una nuova domenica ecologica, la terza del 2017. Al fine di promuovere la mobilità dolce e diffondere l’uso parsimonioso della propria auto, ne seguiranno altre due, l’8 ottobre e il 5 novembre, arricchite da un nutrito programma di eventi culturali e a tema ambientale. Come nelle precedenti occasioni, il blocco si terrà su tutto il territorio cittadino, tranne alcune vie di accesso alla città, dalle ore 10 alle ore 18. Sono esclusi i mezzi ad alimentazione elettrica e a idrogeno, oltre ai mezzi di particolari categorie di persone il cui elenco sarà definito da un’ordinanza presto pubblicata dall’area Ambiente della Città di Torino. A partire dal 2018, le domeniche ecologiche saranno cadenzate ogni prima domenica del mese, tranne nei mesi di agosto e dicembre. In queste date si concentreranno eventi e iniziative culturali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 set 2017

Torino aderisce alla “Settimana Europea della Mobilità sostenibile”

di Mobilita Torino

Via libera questa mattina dalla Giunta comunale all’adesione della Città di Torino alla “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile” e al calendario di appuntamenti e iniziative dedicate quest’anno al tema del trasporto condiviso e a basso o nullo impatto ambientale, che si svolgeranno nel capoluogo piemontese tra il 16 e il 22 settembre. Per sette giorni, in città, spazio a biciclettate e a passeggiate, a convegni, focus e seminari che uniscono cicloturismo ad arte e gastronomia, ad incontri per spiegare l’utilizzo dei big data allo scopo di predisporre nuove soluzioni innovative di mobilità, per parlare di accessibilità, buone pratiche e mobilità elettrica, presentare nuovi percorsi e piste ciclabili e servizi come le colonnine di ricarica per auto elettriche aperte al pubblico di Route 220 in piazza Castello, l’App MYTAXI e altro ancora. Inoltre, il 17 settembre, sarà istituita una domenica ecologica con blocco del traffico motorizzato privato dalle 10 alle 18 su tutto il territorio cittadino. Insomma, sarà una “Settimana” che proporrà un ricco programma di eventi con l’obiettivo di far conoscere e promuovere soluzioni di “mobilità pulita, condivisa e intelligente", modalità che possono concretamente contribuire a migliorare la qualità della vita in città. “Muoversi a piedi, in bicicletta e con i mezzi pubblici fa bene all’ambiente e alla nostra salute. Tuttavia - spiega l’assessora alla Viabilità, Maria Lapietra - se si prende la buona abitudine di viaggiare con altre persone, riducendo così il numero dei veicoli in circolazione lungo le strade cittadine, anche l’auto “condivisa” può risultare una scelta di mobilità intelligente e sostenibile.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2017

L’aeroporto di Torino torna ad accogliere i bambini e i ragazzi con “Aeroporto a Porte Aperte”

di Mobilita Torino

Torna "Aeroporto a Porte Aperte", l'iniziativa tanto attesa in cui l'Aeroporto di Torino si apre al pubblico delle famiglie per far scoprire ai bambini tutti i segreti dell'aeroporto. L'evento, che si terrà il 9 e 10 settembre, offre l'occasione di conoscere meglio il funzionamento dell'aeroporto: sarà possibile osservare da vicino gli aerei, osservare i rapaci del servizio di Falconeria e vedere come lavorano i Vigili del Fuoco e le unità cinofile della Guardia di Finanza. In mostra anche i piccoli velivoli per l'addestramento degli studenti della scuola di volo. Due le novità di quest'anno: grazie alla collaborazione con  Leonardo, la visita comprenderà il padiglione dello stabilimento di Caselle che si affaccia sulla pista, dove verranno mostrati alcuni velivoli storici e infine, il percorso terminerà nella Sala Imbarchi dell'Atrio Partenze, un'area completamente rinnovata con tanti nuovi negozi e punti ristoro, per vivere un'esperienza da veri passeggeri. Le iscrizioni ad "Aeroporto a Porte Aperte" potranno essere effettuate esclusivamente online nella sezione dedicata del sito www.aeroportoditorino.it a partire da martedì 5 settembre alle ore 12.00. I posti sono limitati e si esauriscono molto velocemente. L'evento è dedicato ai bambini e ai ragazzi minorenni accompagnati da un adulto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ago 2017

Il grande Jazz torna a Torino con “Narrazioni Jazz”

di Mobilita Torino

Nel 2018 le note del jazz torneranno a risuonare per Torino. La positiva esperienza della prima edizione di Narrazioni Jazz ha confermato l’amore della Città verso questa musica, un’autentica vocazione.  Torino si è ritagliata uno spazio di rilievo nella storia del jazz italiano, testimoniata dalla presenza di un folto numero di appassionati e da una rete di associazioni, musicisti, locali e scuole di musica che operano tutto l’anno.  Questa capacità di ideare progetti, di inventare inediti percorsi artistici e il gran numero di jazzisti che partendo da Torino hanno conquistato le ribalte internazionali, costituiscono una ricchezza che deve trovare terreno fertile per esprimersi. L’Assessorato alla Cultura e la Fondazione per la Cultura sono già al lavoro per promuovere la seconda edizione di Narrazioni Jazz.  Sarà un festival ricco di novità che proseguirà il percorso di coinvolgimento di tutto il tessuto artistico cittadino fin dalle prime fasi di ideazione e si caratterizzerà sempre più per spirito di innovazione e coinvolgimento del pubblico. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 ago 2017

Da Torino alla scoperta della Valle Tanaro in treno storico

di Mobilita Torino

Domenica 17 settembre 2017 con il treno storico per visitare i Musei di Nucetto e la Mostra Nazionale del Fungo di Ceva. Da sempre impregnata di eccellenze naturalistiche e paesaggistiche di prim'ordine e analogamente contraddistinta da peculiarità culturali ed enogastronomiche di alto livello, dallo scorso 9 agosto la Valle Tanaro si è ulteriormente arricchita di un tassello fondamentale per lo sviluppo socio-turistico del territorio: la linea ferroviaria Ceva - Ormea infatti, è stata ufficialmente inserita tra le diciotto ferrovie turistiche d'Italia, unico tracciato del Piemonte, della Liguria, della Valle d'Aosta e dell'Ovest Lombardia ad ottenere l'importante riconoscimento.  Un volano promozionale reso possibile dal progetto "Binari senza tempo" (promosso da Fondazione Ferrovie dello Stato e sostenuto dalla Regione Piemonte), che rende comunque onore ad un itinerario variegato e affascinante, disteso tra boschi, viadotti, colline e montagne incontaminate.  Un mezzo di trasporto esperienziale a cui vanno necessariamente collegate le attrattività presenti e future dell'intero areale, al fine di costruire un'offerta complessiva diversificata ed eterogenea. In tal senso i viaggi sulla Ferrovia Turistica del Tanaro riprenderanno proprio domenica 17 settembre prossimo da Torino Porta Nuova con un convoglio "Centoporte" diretto a Nucetto prima (Museo Storico dell'Alta Valle Tanaro e Museo Ferroviario della Ceva-Ormea) e a Ceva poi, in occasione della Cinquantaseiesima Mostra del Fungo, da quest'anno di caratura nazionale. Un tuffo nella storia alla scoperta di luoghi geograficamente vicini ma paesaggisticamente lontani dal solito, con una lunga sosta nel borgo medievale di Ceva, per scoprire tradizioni, street food e prodotti di qualità. Per informazioni e prenotazioni: www.piemontevic.com - info@piemontevic.com Tel.0173.223250.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 ago 2017

Questo weekend sarà ToDays

di Alessandro Graziano

Al via la terza edizione del festival della città di Torino e delle città del mondo Con oltre 30.000 presenze all’edizione 2016, TODAYS torna per la sua terza edizione nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, con una line up ambiziosa che mescola leggende internazionali e nuove stelle italiane ed elude le convenzioni per crearne di nuove e attuali. Il 25, 26 e 27 agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, terza edizione di Todays Festival, con un mix di artisti internazionali e nuove stelle italiane. Tre giorni si scoprono musiche nuove, strane, forti, non necessariamente rassicuranti, ma che fanno bene, si urla fino a perdere la voce, si salta e balla come mai prima, e ci si risveglia felici, non perchè ne vale la pena, ma perchè ne vale la gioia… Un festival che osa altro che non sia l’ovvietà, l'(im)possibile al posto del facile, senza ostinarsi ad inseguire quel che sarà o rimpiangere ciò che è stato, proponendo una varietà di attitudini e musiche diverse che difficilmente si possono vedere tutte insieme nel quotidiano. Musica, tiraci fuori di qui! TODAYS racconta le città del mondo a Torino e Torino, a sua volta, al mondo intero rendendo centrali quelle musiche di confine e quei luoghi di periferia dove incontrarsi e dove incontrare, dove trovare romantiche memorie e contemporanee suggestioni, scambiare esperienze in momenti di formazione, scoprire produzioni originali ed eventi esclusivi, divenendo cassa di risonanza dei linguaggi della musica e delle sue diverse contaminazioni con le altre forme dell’arte. Cinque saranno le location principali: ovvero lo Spazio 211, ex Fabrica Incet, Parco Aurelio Peccei, piscina Sempione e la galleria d'arte Gagliardi e Domke. Inaugura la kermesse Pj Harvey (unica data italiana), regina indiscussa del rock accompagnata da una “marching” band di 9 elementi. A seguire Mac Demarco già headliner nei più importanti festival del mondo e artista tra i più attesi dell'anno. Negli spazi Ex Incet dopo la mezzanotte Max Cooper, Shed, A Made Up Sound e Dbridge, produttori e musicisti che hanno scritto la storia della musica elettronica. Il 26 è la volta di Richard Ashcroft leggendario e carismatico leader dei Verve, e poi di Perfume Genius, degno erede di David Bowie, Marc Bolan e Prince. Sul palco INCET Karenn, Terence Fixmer, Mono Junk, Boston 168 con la loro techno cruda e profonda, ma nel contempo sensuale. Il 27 agosto Todays chiude a sPAZIO211 con alcuni degli artisti internazionali che più hanno contribuito a livello mondiale ad abbattere steccati stilistici: Band of Horses, The Shins, per la prima volta in Italia, Timber Timbre. Per maggiori info su artisti e orari consultate il sito ufficiale: http://www.todaysfestival.com

Leggi tutto    Commenti 0