Articolo
26 ott 2018

Commemorazione dei defunti: potenziamento linee per i cimiteri

di Mobilita Torino

Da sabato 27 ottobre a domenica 4 novembre, in occasione della ricorrenza della Commemorazione dei Defunti, saranno potenziate le linee dirette al Cimitero Monumentale e al Cimitero Parco di Torino. L'intensificazione sarà attuata negli orari di apertura dei cimiteri. Per il Cimitero Monumentale (Torino Nord), sarà adottato il seguente potenziamento del servizio: Linea 19. Il servizio sarà intensificato dal 27 ottobre al 4 novembre. Linea 19 navetta.  La nuova linea sarà in servizio anche lunedì 29 ottobre: collega piazza Sofia con tutti gli ingressi del Cimitero Monumentale effettuando corse ogni 30 minuti. Linea speciale 68b. Sarà in servizio dal 27 ottobre al 4 novembre. negli orari di apertura del cimitero. Segue lo stesso percorso del bus 68 dal capolinea di via Frejus fino a via Catania, quindi percorre il perimetro del cimitero facendo fermate presso tutti gli ingressi e capolinea in via Ravina. In direzione via Frejus transita in via Nievo, via Varano, corso Novara, via Catania proseguendo poi sul normale percorso della linea 68. Linea speciale 75b. Sarà attiva nei giorni 27 e 28 ottobre e il 1°, 3 e 4 novembre durante gli orari di accesso al cimitero. Il percorso è lo stesso della linea 75 nel tratto che collega Le Vallette con il Cimitero Monumentale. Da corso Novara svolta in corso Regio Parco, percorre via Zanella, via Varano, via Nievo e via Poliziano, per effettuare poi capolinea in via Ravina. Per il Cimitero Parco (Torino Sud) saranno potenziate le linee 5b e 74. Linea 5b. Normalmente in funzione solo nei giorni feriali, viaggerà anche il 27 e 28 ottobre e il 1°, 3 e 4  novembre, negli orari di apertura del cimitero. Linea 74. Sarà potenziata nei giorni 28 ottobre e 1° e 4 novembre sul normale percorso da via Ventimiglia a via Gorini con transito per il Cimitero Parco. A partire dal 27 ottobre, a causa del forte afflusso di visitatori previsto nei cimiteri, non potrà essere in funzione la linea di bus 102 con percorso all'interno del Cimitero Parco. Il servizio riprenderà il 4 novembre. Il 1° e il 2 novembre sarà in funzione la linea 47 navetta che collegherà piazza Freguglia con il cimitero di Cavoretto. A Nichelino la linea urbana 1 sarà gestita  con l'orario festivo nelle giornate del 29 ottobre e 1° e 4 novembre, in cui il suo uso sarà gratuito.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 ott 2018

Amiat recupera tutte le biciclette oBike abbandonate sulle strade

di Mobilita Torino

Amiat sta provvedendo al recupero di tutte le biciclette oBike abbandonate sulle strade e marciapiedi della Città di Torino, a causa del fallimento dell'azienda che le gestiva. La sindaca Chiara Appendino su Facebook invita i cittadini a segnalarne la presenza alla Polizia Municipale scrivendo all'indirizzo vigili.urbani@comune.torino.it Le biciclette recuperate verranno utilizzate dalla Polizia Municipale per i loro corsi di guida sicura con i bambini. Ti potrebbe interessare: Obike presenta istanza di fallimento

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ott 2018

Approvata delibera per la manutenzione dei ponti cittadini

di Mobilita Torino

Un milione e centomila euro per il rinforzo strutturale ed il risanamento conservativo dei ponti cittadini: è quanto prevede la delibera approvata dalla Giunta Comunale nella sua riunione odierna. Il documento raggruppa gli interventi che riguarderanno il sottopasso dei Giardini Reali, la passerella veicolare di Strada Tetti Bergoglio che sovrappassa Strada al Traforo del Pino, la passerella sul Po di piazza Chiaves e le passerelle pedonali del B.I.T. e del C.T.O. su corso Unità d’Italia ed i ponti sulla Dora sui corsi Regina Margherita e Marche. I manufatti erano stati inseriti nel dossier inviato a fine agosto al Ministero delle Infrastrutture. In particolare, per il sottopasso dei Giardini Reali si provvederà al risanamento conservativo ed al restauro delle murature e degli elementi in pietra, mentre per le passerelle di strada Tetti Bergoglio, del B.I.T. e del C.T.O. sono previsti interventi di rinforzo strutturale. I lavori sui ponti sulla Dora riguardano invece la manutenzione della carreggiata stradale in corrispondenza dei giunti di dilatazione dell’impalcato.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 ott 2018

Festività di fine anno all’insegna della magia

di Mobilita Torino

Festività di fine anno all’insegna degli incantesimi, sotto la guida del direttore artistico Walter Rolfo, quelle che la città vivrà a partire dal 1 dicembre con un ricco programma dedicato a grandi e piccini che porterà a incontrare un’arte che sa sbalordire e affascinare con effetti speciali, destrezza e abilità. Il Natale e il veglione di Capodanno saranno infatti, per la prima volta, legati al tema della magia. L’impegno degli organizzatori è di trasformare Torino, per tutto il mese, in un affascinante “castello incantato”.Il calendario degli eventi, che si annuncia assai fitto, è in fase di definizione. È tuttavia certo che lo show preparato dagli artisti di Masters of Magic per la notte di San Silvestro sarà ospitato sul palco di piazza Castello con un cirque condotto da Rolfo, che coinvolgerà i torinesi nel countdown, per traghettarli nell’anno nuovo. Una straordinaria esibizione dal vivo coinvolgerà ballerini, artisti e illusionisti di fama internazionale, che si alterneranno sul palco.Giochi di prestigio e di magia faranno la gioia di bambini e adulti in diversi luoghi della città. In particolare, il one man show sarà al centro degli appuntamenti in piazza San Carlo, mentre in piazza Solferino verrà allestito un ‘Illusionarium’, museo interattivo dove scoprire le più grandi illusioni ottiche del mondo. Piazza Santa Rita sarà invece pronta ad accogliere le esibizioni di ‘Close-Up Theatre’, tavoli di magia che coinvolgeranno in modo diretto il pubblico. Il Cortile del Maglio ospiterà la ‘Magic School’ per i più piccoli dove maestri di arte magica racconteranno storie fantastiche legate ai grandi prestigiatori e insegneranno ai bambini come costruire giochi di prestigio riciclando materiali.Seguendo l’ormai collaudata esperienza di Mito per la Città e di Jazz Blitz, anche il Natale magico porterà la gioia delle sue esibizioni presso sedi nell’ambito dell’assistenza: ospedali, case di riposo e toccherà le periferie con momenti di spettacolo in biblioteche e case del quartiere.Tutti gli eventi dedicati al mondo della magia completeranno il programma di appuntamenti che da anni rappresentano una consolidata tradizione: le Luci d’artista, il Presepe di Luzzati al Borgo Medievale, il Calendario dell’Avvento e l’Albero di Natale – entrambi per la prima volta in piazzaSan Carlo.I mercatini, come nel 2017, troveranno collocazione nelle piazze Castello (lato Prefettura), Santa Rita, Solferino (con la pista di pattinaggio) e a Borgo Dora.Saranno cinque gli appuntamenti concertistici nelle chiese realizzati dal Coordinamento delle Associazioni Musicali di Torino. Inoltre, nell’ambito di Intrecci Barocchi, il 15 e il 18 dicembre al Tempio Valdese sarà eseguita la versione integrale dell’Oratorio di Natale di Bach, a cura di Academia Montis Regalis, Accademia Stefano Tempia, I Musici di Santa Pelagia, Accademia Ruggero Maghini e Accademia del Santo Spirito. Anche i musei cittadini saranno coinvolti a declinare nelle loro sedi lo spirito della magia.A sovraintendere l’organizzazione delle manifestazioni torinesi di fine anno saranno la Fondazione per la Cultura e la Fondazione Teatro Regio. “Natale e Capodanno magico” sono resi possibili dalla collaborazione con i Mercatini di Natale e con aziende che hanno voluto essere al fianco della Città nella realizzazione di questo progetto. Tra esse il fondamentale supporto di Iren, Ubi Banca per il sostegno alla realizzazione dell’albero di Natale, Just Eat e Girarrosti Santa Rita. Sono in corso contatti per coinvolgere altri sponsor. I MERCATINIDal 24 novembre al 6 gennaio piazza Castello, piazza Solferino; dal 24 novembre al 23 dicembre piazza Santa Rita e il cortile del Maglio, ospiteranno i tradizionali mercatini dove i visitatori, a caccia di idee per addobbi e regali, potranno passeggiare tra gli chalet per respirare l’atmosfera tipica delle feste e trovare prodotti di artigianato, decorazioni e oggettistica. Altri stand offriranno inoltre specialità natalizie di diverse regioni italiane e di altri Paesi per arricchire la tavola delle feste.ALBERO E CALENDARIO DELL’AVVENTO IN PIAZZA SAN CARLOPer il quinto anno e, per la prima volta in piazza San Carlo, Torino ospiterà un grande Albero di Natale di luci che riscalderà l’atmosfera della feste per la gioia di grandi e piccini, cittadini e turisti, uniti dal suggestivo e colorato spettacolo.Il Calendario dell’Avvento è il tradizionale castello fiabesco nato dai bozzetti di Emanuele Luzzati che scandirà il conto alla rovescia fino a Natale. Le caselle saranno aperte ogni giorno, alle 18, dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Torino, con i mezzi più curiosi e spettacolari, in una cerimonia rituale divenuta ormai consuetudine.I WEEKEND ‘MAGICI’ – I LUOGHIQuattro tra i luoghi pubblici più significativi della città saranno lo scenario per i fine settimana magici:Piazza San Carlo – One Man ShowOgni sabato e domenica di dicembre, dopo l’apertura della casella del Calendario dell’Avvento, piazza San Carlo sarà la cornice per l’esibizione di un artista del panorama magico internazionale.Piazza Solferino – IllusionariumLa piazza si trasformerà in un museo interattivo. Gli ospiti saranno accompagnati da un professore in abiti ‘steam-punk’ che spiegherà a grandi e piccini gli inganni delle mente.Piazza Santa Rita – Close-Up TheatreQuesta piazza farà da palcoscenico all’arte magica più vicina agli spettatori: il close-Up Theatre. Saranno allestite, ogni sabato e domenica di dicembre, 3 postazioni in cui altrettanti artisti intratterranno e stupiranno un pubblico di tutte le età.Cortile del Maglio – Magic SchoolUna speciale scuola di Magia per i più piccoli. Eccentrici “Maestri di arti magiche” racconteranno storie fantastiche legate ai grandi prestigiatori del passato e insegneranno ai bambini come costruire e come esibirsi in veri e propri giochi di prestigio.OFFERTA MUSICALESaranno cinque gli appuntamenti concertistici nelle chiese realizzati dal Coordinamento delle Associazioni Musicali di Torino. Inoltre, nell’ambito di Intrecci Barocchi, il 15 e il 18 dicembre al Tempio Valdese sarà eseguita la versione integrale dell’Oratorio di Natale di Bach.CAPODANNOSarà piazza Castello il luogo dei festeggiamenti di Capodanno: una lunga notte dedicata alla magia per salutare nel cuore di Torino l’arrivo del nuovo anno e ritrovare l’autentico piacere di stare insieme. Uno straordinario spettacolo dal vivo coinvolgerà ballerini, artisti e illusionisti di fama internazionale, che si alterneranno sul palco nell’arte della magia per un viaggio nel mondo senza età dell’illusionismo. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 ott 2018

Torino avrà la sua rete di ricarica per veicoli elettrici accessibile anche a quelli con disabilità motoria.

di Mobilita Torino

Da lunedì scorso 15 ottobre - termine a decorrere dal quale è possibile presentare la manifestazione di interesse – ad oggi già tre operatori hanno risposto all’avviso pubblicato dalla Città lo scorso 28 settembre proponendo l’installazione di quasi 300 colonnine. Dalla prossima settimana gli uffici della divisione Infrastrutture e Mobilità esamineranno le richieste pervenute per valutarne l’accoglibilità, successivamente verranno altresì comunicate le modalità con cui i residenti a Torino interessati potranno esprimere preferenze per il posizionamento sul territorio cittadino delle strutture di ricarica.Ogni quattro colonnine richieste, un'altra dovrà infatti essere realizzata in uno dei punti indicati dal Comune di Torino come strategici per lo sviluppo della mobilità elettrica nel capoluogo.Per definire le aree dove posizionare le strutture di ricarica saranno tenuti in conto i suggerimenti dei residenti che già possiedono un’auto elettrica e di chi, con la possibilità di avere un impianto vicino a casa, deciderà di acquistare un mezzo elettrico. “Per promuovere la mobilità sostenibile occorre migliorare i servizi collettivi e le infrastrutture attraverso una pluralità di azioni - commenta l’assessora Maria Lapietra - : tra queste c’è la creazione in città di una rete di ricarica capillare e distribuita che sono certa potrà contribuire ad aumentare il numero di vetture elettriche in circolazione”. Il bando rimarrà aperto un anno.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 ott 2018

A fine ottobre inizieranno i lavori di manutenzione alla piscina Lido

di Mobilita Torino

Si tratta di lavori inseriti nell’appalto di “Manutenzione Straordinaria per l’ottenimento CPI – Piscine, C.O. 4162 Bilancio 2016” che prevede interventi manutentivi in diversi impianti sportivi - natatori della Città. Gli interventi previsti dal progetto sulla Piscina Lido sono relativi al rifacimento dell’impermeabilizzazione e della piastrellatura di una porzione di pavimentazione interna della spiaggia a ridosso delle vetrate prospicienti il solarium. Nel corso dell’appalto è emersa la possibilità di poter accedere ad ulteriori risorse economiche mediante l’utilizzo del ribasso di gara; pertanto, il Servizio Tecnico competente ha predisposto un progetto di opere supplementari necessarie per alcuni degli impianti sportivi-natatori inseriti nell’opera principale, tra cui anche la Piscina Lido. Per l’esecuzione delle opere supplementari, è stato necessario procedere, in accordo con l’Impresa aggiudicataria, ad una riprogrammazione complessiva degli interventi che ha comportato un differimento dei tempi inizialmente previsti nell’appalto originale. A seguito di confronti tra Ufficio tecnico, Assessorato allo Sport, Circoscrizione 8 e Associazioni Sportive, i lavori della Piscina Lido saranno realizzati in due momenti distinti, in modo tale di ridurre al minimo il disagio per l’utenza. La prima fase dei lavori, durante i quali non potrà essere svolta alcuna attività natatoria, inizierà l’ultima settimana di Ottobre e proseguirà sino all’inizio del mese di dicembre; la seconda fase invece, che non interferirà sul regolare svolgimento dell’attività sportiva, inizierà in primavera e si concluderà prima dell’apertura estiva della vasca.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 ott 2018

Domenica lezioni di guida con gli scooter elettrici

di Mobilita Torino

Domenica 14 ottobre la Polizia Municipale di Torino, con i suoi istruttori del Reparto di Prossimità e del Reparto Radiomobile in collaborazione con MiMoto, tra le ore 10 e le ore 14, in piazza Vittorio Veneto offrirà lezioni di guida teorico/pratiche con la possibilità di prova degli scooter elettrici. Questa prima iniziativa è rivolta a tutti i cittadini, specialmente i più giovani e che non hanno ancora sufficiente dimestichezza con gli scooter, per vere e proprie esercitazioni di guida. Infatti, gli Agenti motociclisti faranno effettuare prove di guida e illustreranno le corrette e più importanti modalità di conduzione di questi motocicli, gratuitamente messi a disposizione da MiMoto.

Leggi tutto    Commenti 0