Articolo
24 ott 2017

Venerdì 27 Ottobre: sciopero generale in vista!

di Alessandro Graziano

Venerdì 27 ottobre è previsto uno sciopero di 4 ore indetto dalle organizzazioni territoriali Filt-Cigl, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Lo sciopero si svolgerà con le seguenti modalità: ·        Servizio urbano e suburbano: dalle 15.00 alle 19.00 ·        Metropolitana: dalle 16.00 alle 20.00 ·        Autolinee extraurbane: dalle 10.30 alle 14.30 ·        sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: dalle 18.00 a fine servizio Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero. Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela. Invece circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi - dalle ore 21.00 di giovedì 26 alle 21.00 di venerdì 27 ottobre - in adesione a uno sciopero generale. Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. Sarà inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, si ricorda che sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 lug 2017

Ultime novità sul futuro dell’ex stazione di Porta Susa

di Ludovico Ragonesi

L'ex stazione di Torino Porta Susa è stata una stazione ferroviaria della linea Torino-Milano, la seconda di Torino sia per numero di passeggeri sia per ordine di costruzione. Nell'ambito dei lavori di costruzione del passante ferroviario torinese è stata sostituita dalla nuova stazione di Porta Susa. Si trova in piazza XVIII Dicembre, sul fondo di via Cernaia, non lontano da piazza Statuto e in pochi minuti si possono raggiungere le vie dello shopping, i principali siti di interesse storico culturale come il Museo Egizio, Palazzo Carignano, il Museo del Risorgimento e la Mole Antonelliana. Dal 2015 lo storico edifici ospitava il Mercato Metropolitano, un polo gastronomico di alta qualità ma, a causa dell'elevato canone d'affitto e della necessità di ristrutturare l'edificio, il 30 settembre 2016 cessarono le attività e attualmente l'ex stazione è un ricovero notturno per i senzatetto. FS Sistemi Urbani, attraverso un bando, ha proposto la struttura in locazione da destinare ad attività commerciale. Il termine ultimo del bando era fissato per il 10 luglio e già sono arrivate le manifestazioni di interesse che però Fs Sistemi urbani non le ha rese note visto l'attività  preliminare delle operazioni. L'idea di FS Sistemi Urbani è che dentro la stazione, ci siano attività commerciali a servizio della clientela ferroviaria visto che la vecchia stazione si trova vicino alla nuova stazione. L'amministrazione comunale conferma invece la destinazione ricettiva dell’area che comprende sia la stazione storica sia una nuova struttura. Inoltre il comune sta valutando, insieme a Fs Sistemi urbani, l’insediamento di attività di servizio per i viaggiatori e per i residenti. con ristoranti, palestre e di una galleria commerciale. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Torino i nostri canali:  Sito internet: http://torino.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaTO/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/1884182511904360/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaTO

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 apr 2017

Corso Matteotti: si lavora al prolungamento!

di Alessandro Graziano

Dopo la pausa pasquale ecco qualche scatto del cantiere di Porta Susa. In particolare le foto riguardano l'accesso sud lato corso Matteotti, dove il gruppo Ferrovie dello Stato sta realizzando il secondo accesso alla stazione e la continuazione del corso in modo di connetterlo con via Cavalli, in modo da creare un asse viario continuo di accesso al centro storico. Il cantiere è stato dato in appalto alla stessa ditta che realizzò il viale lungo corso Inghilterra, la Beta Persei e Bresciani. La larghezza della carreggiata varierà dai 14,5 ai 25 metri. Attualmente sono presenti degli escavatori che stanno scavando sotto il livello della strada, ipoteticamnte per creare la nuova rampa di accesso alla stazione ferroviaria. Il cantiere che nelle previsioni doveva essere smantellato entro giugno, sembra però piuttosto indietro e a rilento. Speriamo presto di darvi news positive a riguardo! Stay tuned!        

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 lug 2016

Sciopero Trenitalia nei giorni sabato 23 e domenica 24 luglio

di Alberto Garbin

Avvisiamo i lettori di Mobilita Torino che dalle ore 21.00 di sabato 23 luglio alle ore 21.00 di domenica 24 luglio è stato indetto uno sciopero a livello nazionale di tutto il personale di Ferrovie dello Stato Italiane, con l’eccezione delle Frecce, le quali, circoleranno normalmente. Lo sciopero non è valido per tutte le regioni ma saranno escluse Abruzzo, Marche, Piemonte, Umbria e Veneto. I treni del servizio regionale nelle regioni non citate potranno subire ritardi, cancellazioni e modifiche. Si segnala che i collegamenti tra l’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino e Roma Termini non subiranno modifiche all’orario e ne sarà garantita la normale operatività. Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza nel link qui sotto riportato potete trovare tutte le informazioni riguardanti eventuali cambi d’orario. http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Sciopero-nazionale-23-e--24-luglio-2016

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2016

Foto| Stazione Porta Nuova: i lavori ai binari 6 e 7

di Alessandro Graziano

Continuano i lavori di ammodernamento, rifunzionalizzazione e adeguamento infrastrutturale della stazione di Porta Nuova, vero cuore ferroviario della nostra Torino. In particolare sono da poco cominciati i lavori di manutenzione delle pensiline X e XI e la  sopraelevazione dei marciapiedi tra i binari 6 e 7 con un importo di 241.925 € . In particolare la sopraelevazione delle banchine tra i binari permette un facile e veloce accesso ai treni e una migliore accessibilità agli utenti con disabilità motorie. Di seguito le foto dei binari 6 e 7 attualmente in risistemazione.          

Leggi tutto    Commenti 0