Articolo
15 ott 2018

A fine ottobre inizieranno i lavori di manutenzione alla piscina Lido

di Mobilita Torino

Si tratta di lavori inseriti nell’appalto di “Manutenzione Straordinaria per l’ottenimento CPI – Piscine, C.O. 4162 Bilancio 2016” che prevede interventi manutentivi in diversi impianti sportivi - natatori della Città. Gli interventi previsti dal progetto sulla Piscina Lido sono relativi al rifacimento dell’impermeabilizzazione e della piastrellatura di una porzione di pavimentazione interna della spiaggia a ridosso delle vetrate prospicienti il solarium. Nel corso dell’appalto è emersa la possibilità di poter accedere ad ulteriori risorse economiche mediante l’utilizzo del ribasso di gara; pertanto, il Servizio Tecnico competente ha predisposto un progetto di opere supplementari necessarie per alcuni degli impianti sportivi-natatori inseriti nell’opera principale, tra cui anche la Piscina Lido. Per l’esecuzione delle opere supplementari, è stato necessario procedere, in accordo con l’Impresa aggiudicataria, ad una riprogrammazione complessiva degli interventi che ha comportato un differimento dei tempi inizialmente previsti nell’appalto originale. A seguito di confronti tra Ufficio tecnico, Assessorato allo Sport, Circoscrizione 8 e Associazioni Sportive, i lavori della Piscina Lido saranno realizzati in due momenti distinti, in modo tale di ridurre al minimo il disagio per l’utenza. La prima fase dei lavori, durante i quali non potrà essere svolta alcuna attività natatoria, inizierà l’ultima settimana di Ottobre e proseguirà sino all’inizio del mese di dicembre; la seconda fase invece, che non interferirà sul regolare svolgimento dell’attività sportiva, inizierà in primavera e si concluderà prima dell’apertura estiva della vasca.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 set 2017

Aree gioco, gli interventi in atto e in programma

di Mobilita Torino

I tecnici del Verde del Comune continuano ad intervenire sulle situazioni più critiche con progetti mirati e nell’ambito di manutenzioni straordinarie del Verde. Sono tante le segnalazioni di cittadini che lamentano l’usura e, spesso, il danneggiamento delle strutture riservate al gioco dei bambini, cui la Città risponde con un massiccio impegno per la riqualificazione e il rinnovo di tali spazi. “La Città ha avviato un importante programma di cura delle aree gioco –spiega l’assessore all’Ambiente e al Verde Alberto Unia-. Abbiamo a cuore il benessere dei nostri cittadini più piccoli, per i quali la presenza di aree gioco efficienti ed accoglienti è una presenza essenziale nel territorio quale da essi percepito, un punto di riferimento per le occasioni di socialità e di costruzione della propria personalità. I nostri tecnici sono al lavoro in tutte le Circoscrizioni perché è dalle periferie che la qualità urbana deve ritrovare un percorso virtuoso nelle strade della nostra città”.  Progetto AxTOIl Progetto AxTO – azioni per le periferie torinesi - (intervento 1.18), finanziato nell’ambito delle azioni per le periferie con fondi governativi, prevede la realizzazione di dieci aree gioco secondo due principali tipologie: con arredi ludici inclusivi per bimbi da 1 a 8 anni (per un importo di 50mila euro ad area) e per ragazzini da 5 a 14 anni (per un importo di 70mila euro ad area). Gli interventi di AxTo consistono nella posa dei nuovi giochi non prima di smantellare quelli esistenti e di creare una pavimentazione antitrauma, nuovi vialetti e un arredo verde adeguato.La gara d’appalto sarà calendarizzata entro dicembre, con avvio dei cantieri nel 2018 e restituzione ai cittadini entro marzo 2019.I siti interessati dal progetto: corso Toscana – v. Verolengo, piazza Bonghi, piazzale don Pollarolo, via Scialoja, via Mascagni, via Perosi, via Fattorelli, piazza Sofia, strada delle Cacce, via Morandi – via Farinelli , parco Di Vittorio. L’importo totale degli interventi di AxTO è pari a 680mila euro.La manutenzione straordinariaGli interventi di manutenzione straordinaria sono diffusi su tutto il territorio cittadino e si occupano di riqualificare parzialmente o in toto, aree verdi o zone di parchi particolarmente usurate o vandalizzate.Nell’ambito delle manutenzioni straordinarie sono 12 quelle attualmente in corso di realizzazione.  Circoscriz. 1 - Giardino Cristoforo Colombo: messa in sicurezza dell’area giochi con sostituzione della recinzione e della pavimentazione antitrauma, la revisione e/o riparazione delle attrezzature ludiche esistenti, la fornitura di nuovi giochi di tipo inclusivo, il ripristino delle superfici in stabilizzato, riparazione e verniciatura delle panchine e cestini porta rifiuti esistenti; spesa prevista: € 83.813,03 Circoscriz. 2 - Giardino Corso C. Correnti: fornitura e posa di gioco a rotazione in luogo del gioco già rimosso, ripristino recinzione area giochi sul lato verso il corso, sostituzione canestri rotti con porte da calcio con canestri; spesa prevista: € 105.186,63 Circoscriz. 2 - Area giochi di Via Monastir: messa in sicurezza dell’area giochi con sostituzione della pavimentazione antitrauma, ripristino delle pavimentazioni sconnesse in marmette di cls e dei manti erbosi circostanti; spesa prevista: € 13.940,74 Circoscriz. 3 - Parco Ruffini: riqualificazione dell’area gioco con realizzazione di recinzione previo spostamento e riparazione del gioco combinato esistente, realizzazione di relativa piastra e pavimentazione antitrauma; spesa prevista: € 94.091,27 Circoscr. 3 - Via C. Beaumont: ampliamento dell’area giochi esistente con fornitura e posa di nuove attrezzature ludiche, sostituzione della staccionata esistente con una recinzione in grigliato metallico, messa a dimora di alberi, implementazione di elementi di arredo urbano; spesa prevista: € 70.246,26 Circoscriz. 5 - Via Parenzo: rifacimento completo dell’area giochi con sostituzione della staccionata esistente con una recinzione in grigliato metallico, fornitura e posa di nuove attrezzature ludiche, sostituzione della pavimentazione antitrauma ammalorata, riparazione e verniciatura delle panchine esistenti; spesa prevista: € 59.635,43 Circoscriz. 5 - Area giochi Via Stradella / Piazzetta M. F. Rubatto: riqualificazione dell’area giochi esistente con sostituzione delle attrezzature ludiche vetuste; sostituzione delle pavimentazioni antitrauma ammalorate; ripristino delle pavimentazioni circostanti i giochi in marmette di cls a seguito delle modifiche alle piastre giochi; verniciatura delle panchine esistenti; ripristino della recinzione in metallo; rimpiazzo della pianta recentemente abbattuta; spesa prevista: € 69.075,80 Circoscriz. 5 – Area giochi Mortara: completamento dell’area gioco definita nell’ambito della realizzazione del parco Dora; fornitura e posa di attrezzature ludiche su idoneo sottofondo; spesa prevista: € 31.113,26 Circoscriz. 6 - Giardini Via Bologna / Via Benaco: messa in sicurezza delle strutture ludiche ammalorate con rimozione dell’arrampicata in adiacenza alle murature dei bassi fabbricati privati confinanti; demolizione delle pavimentazioni antitrauma e della sottostante fondazione; realizzazione di aiuola con siepi in luogo della precedente area gioco rimossa; spesa prevista: € 9.745,02 Circoscriz. 7 – Area giochi piazza Toti: riqualificazione della piazza con l’ampliamento dell’area verde centrale e il piantamento di nuove specie arboree, rifacimento dell’area gioco esistente con sostituzione dei giochi, delle pavimentazioni e la posa di recinzione; integrazione, recupero e ricollocamento di cestini portarifiuti e panchine; spesa prevista: € 180.000,00 Circoscriz. 8 - Area giochi Via Monte Pasubio / Via Casana: messa in sicurezza e riqualificazione dell’area giochi esistente con rimozione delle pavimentazioni in marmette di cls sollevatesi a causa di radici affioranti; ampliamento delle fasce di rispetto degli alberi; fornitura e posa di nuove attrezzature ludiche; realizzazione di pavimentazioni attorno alle piastre giochi; revisione e/o riparazione di cancelli, panchine e cestini porta rifiuti; spesa prevista: € 92.355,91 Circoscriz. 8 – Area giochi Parco d’Arte Vivente: realizzazione zona gioco nell’ambito del PAV con posa di attrezzatura ludica su vasca di contenimento di ghiaia; spesa prevista: € 50.000,00 L’importo totale degli interventi di manutenzione straordinaria è pari a 859.212,35 euro. Ti potrebbe interessare: Al via il piano di manutenzione straordinaria del verde

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 ago 2017

Approvati progetti per 5 milioni di euro per la manutenzione straordinaria delle strade

di Mobilita Torino

È di 5 milioni di euro l’importo complessivo dei lavori di manutenzione straordinaria del suolo pubblico cittadino i cui progetti preliminari sono stati approvati dalla Giunta comunale nella sua riunione odierna.  Numerosi i tratti stradali individuati dagli interventi su tutto il territorio urbano che riguarderanno anche le pavimentazioni in pietra e aree dove, nel tempo, sono state evidenziate criticità per la viabilità: qui saranno effettuati lavori mirati alla sicurezza stradale. Tra le vie principali interessate dai lavori figurano corso Matteotti, via Giolitti, corso Rosselli nella circoscrizione 1; via Guido Reni, corso Orbassano, via Tirreno, strada delle Cacce, via Anselmetti e via Plava nella circoscrizione 2; via De Sanctis e via Bardonecchia nella circoscrizione 3; corso Francia nella circoscrizione 4, via Pianezza, via Stradella e via Venaria nella circoscrizione 5; lungo Stura Lazio, via Bologna e via Mercadante nella circoscrizione 6; corso Chieri e corso Casale nella circoscrizione 7; via Nizza, viale Curreno, corso Unità d’Italia, via Passo Buole, via Felizzano, nella circoscrizione 8.  I cantieri, finanziati con l’accensione di mutui, partiranno con i primi lavori entro la fine del prossimo anno per proseguire poi e concludersi nel corso del 2019.  L’iter prevede infatti che entro la fine di quest’anno, una volta raccolte le osservazioni delle Circoscrizioni, siano approvati i progetti esecutivi. Quindi, nella prossima primavera, saranno pubblicati i bandi di gara con l’assegnazione dei lavori alle imprese vincitrici intorno a ottobre 2018. 

Leggi tutto    Commenti 0