Articolo
28 set 2016

Limite di 20 km/h nei controviali di Torino?

di Alberto Garbin

In un futuro forse non troppo lontano, nei controviali di Torino, si dovrà viaggiare ad una velocità massima di 20 km/h. E La prima “Zona 20” in cui verrà testata questa nuova proposta, sarà nei controviali di corso Principe Oddone e si tratterà di una strada aperta sia al traffico di auto che di bici, in modo promiscuo. "L'esperimento" avverrà nei controviali del nuovo tratto di Passante Ferroviario da pochi mesi inaugurato. "La mia mobilità, per ora, è insostenibile — sottolinea con una battuta l’assessore ai Trasporti della giunta da poco insediata Maria Lapietra, durante il convegno dedicato al Bike2work — voglio trasformarla in sostenibile". "Torino si unirà all’associazione delle Città 30 e lode, quelle che fanno delle “Zone 30” non un’eccezione, ma il modello a cui ispirarsi nella costruzione della viabilità", continua Lapietra; "Se poi il controviale a 20 chilometri all’ora funzionerà, Torino darà vita all’associazione 20 e lode". Non sarà solo questione di cartelli modificati con il nuovo limite di velocità o di segnaletica orizzontale, ma di un vero e proprio rifacimento della strada che obbligherà gli automobilisti ad andare ad una velocità molto più bassa del normale. I lavori, già iniziati, tra corso Regina Margherita e piazza Baldissera, prevedono la realizzazione di diverse chicane su tutta la carreggiata sfruttando le aree di sosta, alternandole da un lato all’altro della strada. Sempre Lapietra dice: "Saranno strade più sicure; essere investiti ai 30 chilometri all’ora equivale a una caduta dal primo piano con una probabilità di morte inferiore al 10 per cento. A 20 chilometri all’ora il rischio è ancora inferiore”.

Leggi tutto    Commenti 0
Proposta
25 lug 2016

Linea M3: nuovo asse nord-sud

di Armando Iannone

Buongiorno, so che al momento attuale il mio è un progetto non attuabile, tuttavia vorrei avere un'opinione di questa mia fantasia...la mia M3! Ebbene sì, credo che Torino necessiti di tre linee metropolitane per affrontare il traffico ed i problemi di mobilità che l'attanagliano. Vi presento il mio fanta-progetto composto da ben 23 fermate ! 1) Capolinea C.so Ferrara/Vallette 2) Juventus stadium/Altessano 3) P.zza Manno 4) Madonna di Campagna gtt 5) Giachino-utilizzo tunnel che verrà abbandonato 6)Dora gtt con connessione pass.ferr. 7)Livorno/Rosai 8)Regina/Tassoni/ Amedeo di Savoia H 9)Lecce/Lessona 10)Lecce/Medici 11)Lecce/Rivoli conn. M1     12)Trapani/Peschiera 13)Trapani/Lancia/Parco Ruffini 14)Trapani/Tirreno/Pass.ferr. San Paolo 15)Siracusa/sebasopoli 16)Siracusa/Pitagora conn.M2     17)Cosenza/Gorizia 18)Cosenza/Agnelli 19) Agnelli/Traiano/FIAT 20)Traiano/Ben.Croce 21)Traiano/Caio Plinio 22)Maroncelli/Nizza/ coll.pedonale con capolina M1 Bengasi 23) Capolinea rotonda Maroncelli/Palazzo lavoro ed eventuale parking. cosa ne pensate?    

Leggi tutto    Commenti 1
Proposta
22 lug 2016

Semafori nel nuovo incrocio corso Regina-Oddone

di Alessandro Graziano

Salve, mi chiamo Roberto, sono un utente che vi segue sulla pagina facebook. Ho letto l'articolo sull'apertura del nuovo incrocio a raso tra corso Principe Oddone e le corsie di marcia laterali di corso Regina Margherita. A tal proposito in questo incrocio secondo me andrebbero aggiunti dei semafori dedicati al traffico che arriva dai controviali di Corso Regina in modo che possano trovare un "verde" tutto loro, quindi preferenziale. Adesso invece anche col semaforo verde devono restare in coda per colpa del traffico molto più corposo che arriva dai controviali di corso principe Oddone che quindi blocca totalmente il deflusso veicolare. Che ne pensate?

Leggi tutto    Commenti 0