Articolo
07 mag 2018

Il lunedì inizia con tante novità sui biglietti GTT

di Alessandro Graziano

 A partire da oggi 7 maggiosaranno acquistabili i titoli di viaggio Daily e Multi Daily 7  esclusivamente sulla card BIP Il Daily al costo di 3 euro è il nuovo biglietto giornaliero valido per un numero illimitato di corse fino al termine del servizio del giorno della prima validazione su tutta la rete urbana, suburbana e in metropolitana. Il Multi Daily 7  al costo di 17,50 euro è il nuovo carnet di biglietti giornalieri che permetterà di viaggiare illimitatamente, con la stesse modalità del Daily, per 7 giornate anche non consecutive a scelta del cliente. Con questo titolo il risparmio è ancora maggiore! La tessera Bip, sulla quale si può caricare ogni titolo di viaggio, deve essere validata o  "bippata" ogni volta che si sale su un mezzo di trasporto pubblico, sia alla prima corsa sia quando si cambia mezzo. Chi non ne fosse ancora in possesso della tessera BIP potrà  richiederla gratuitamente online tramite l’e-commerce del sito www.gtt.to.it oppure acquistarla presso i Centri di servizi al cliente. «Infatti la logica del sistema BIP è di far risparmiare il cliente e su tale logica sono impostati i parametri tecnici che regolano la vendita e la validazione di più titoli sulla stessa smartcard» si legge dal sito GTT.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 apr 2017

Maggio è alle porte: sarà obbligatorio bippare!

di Alessandro Graziano

Allenati a Bippare Cosi recita la campagna pubblicitaria di GTT già affissa su fermare, bus e tram da inizio anno nuovo. Da Maggio infatti ogni qualvolta che si sale su un mezzo GTT sarà obbligatorio validare con un bip il proprio abbonamento e le tessere Bip. Questa strategia decisa dall'assessore ai trasporti è legata a un controllo più radicale degli  evasori e degli utenti che utilizzano una tale linea o fermata. Perché bippare? Perché così tutti sentono che sono un abbonato.... Perché è un modo per dire che la mia linea è importante. Perché non bisogna sprecare risorse ma intervenire dove serve di più. Perché ci tengo a contribuire al trasporto pubblico nella mia città. Perché aiuto a far capire che siamo in molti su questo mezzo. Bippare... un piccolo gesto che vale molto per la Città. Tutte le informazioni utili le trovate qui: www.gtt.to.it/cms/in-evidenza/3549-bipparevale

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2017

Tessera BIP: da oggi obbligatorio validarla ad ogni viaggio!

di Alessandro Graziano

Da oggi lunedì 6 Febbraio chi sarà in possesso di un abbonamento annuale, mensile o settimanale, avrà l’obbligo di validare elettronicamente alla macchinetta blu la  tessera BIP ogni volta che usufruirà di un mezzo GTT. Avrà inizio anche da oggi  la campagna di comunicazione sui mezzi pubblici per introdurre l’obbligo della strisciata voluto dalla Regione Piemonte e dall’Agenzia per la mobilità. L’obbiettivo sarà  un maggiore controllo dei “portoghesi”,  anche se gli abbonati che utilizzano i mezzi pubblici sono circa l’80% degli utenti. Più che le sanzioni, per abituare i torinesi alla novità l’assessore alla Mobilità, Maria Lapietra, ha voluto puntare su una campagna informativa che spostasse la necessità della  validazione della tessera BIP anche su un’altra esigenza: la misurazione puntuale del numero di passeggeri che frequentano le singole linee di trasporto. Uno sforzo chiesto ai passeggeri del trasporto pubblico all’insegna di un messaggio preciso e civico: «Fai bip e salva la tua linea». Cioè, striscia la tessera quando sali a bordo e registra il tuo passaggio, cosicché quando nei prossimi mesi si tratterà di mettere mano al riordino della rete cittadina dei bus e dei tram – una delle questioni più spinose all’ordine del giorno della giunta di Chiara Appendino alle prese con l’adeguamento dei servizio rispetto ai tagli ai finanziamenti regionali per il trasporto pubblico – l’amministrazione comunale saprà come regolarsi. E potrà evitare di tagliare, ridurre o spostare linee che, considerata l’attuale assenza di un monitoraggio puntuale dei passeggeri. In questo modo il Comune potrà conoscere in tempo reale la situazione delle presenze sui mezzi pubblici, su ogni singola linea. Quindi un gesto di civiltà che potrebbe contribuire a migliorare gli incassi del sistema dei trasporti pubblici e diminuire le perdite di GTT.

Leggi tutto    Commenti 0