19 set 2017

A Palazzo Civico un nuovo punto di ricarica per auto elettriche


Anche Palazzo Civico ha il suo punto di ricarica per le auto elettriche. 

Il taglio del nastro, questa mattina, con la sindaca Chiara Appendino, l’assessora alla Viabilità e Trasporti Maria Lapietra e il fondatore e presidente di Route220, Franco Barbieri, accompagnato dal responsabile commerciale Fabrizio Vallero. 

Il nuovo punto di ricarica realizzato nel cortile interno del municipio si aggiunge alle 10 colonnine, inaugurate domenica dalla società milanese, per un totale di 22 stalli che fanno di Torino la prima città italiana in termini di qualità di servizio offerto per la mobilità elettrica. 

“E’ la testimonianza della volontà da parte di questa Amministrazione di creare infrastrutture che consentano ai possessori di auto elettriche di rifornirsi nel modo più facile e veloce possibile – commenta la sindaca Chiara Appendino, pronta subito a rilanciare – . Inoltre stiamo lavorando per dotare Torino di un impianto utile alla ricarica di biciclette e a chi si muove con la carrozzina elettrica, facendo così anche un passo avanti verso la libertà di movimento di tutti”.

L’obiettivo, dunque, è di dare spazio a nuove installazioni di punti di ricarica, non più dedicati solo alle auto elettriche, ma anche a biciclette e carrozzine per disabili: un primo prototipo sarà installato in via sperimentale nelle prossime settimane.

Intanto la Città pare aver ben accolto la novità delle colonnine di ricarica: “Nel weekend sono stati in 150 a rifornirsi nei 10 punti cittadini – spiega il presidente di Route220, Franco Barbieri -, per il 60 per cento utenti provenienti da fuori città e il 30 per cento addirittura dall’estero”. 

Le 10 colonnine sono situate in piazza Arbarello, corso Bolzano, piazza Castello, piazza CLN, via Porta Palatina, piazza Solferino, piazza Statuto, corso Turati, via Plana e corso Vittorio Emanuele II.

 


mobilità sostenibilepalazzo civicoricarica per auto elettriche


Lascia un Commento