06 nov 2019

Trecentomila euro per adeguare i semafori con dispositivi per non vedenti


Trecentomila euro per lavori sui semafori cittadini con l’obiettivo di rendere più sicuri gli attraversamenti pedonali e favorire al contempo la mobilità in autonomia delle persone con disabilità visiva.

L’intervento principale consisterà nel rifacimento dell’impianto di piazza Cattaneo con l’installazione di lanterne a led e di avvisatori acustici, mentre su altri semafori si procederà all’adeguamento con dispositivi per non vedenti.

La Giunta Comunale ha approvato ieri, su proposta dell’assessora alla Mobilità Maria Lapietra, un progetto di lavori che saranno realizzati nel corso del prossimo anno e verranno finanziati attraverso l’accensione di un mutuo.

“Un primo traguardo, che nonostante le oggettive difficoltà di bilancio, conferma l’intenzione di favorire la mobilità in autonomia di chi – per età, disabilità o per altri impedimenti – incontra quotidianamente delle difficoltà a spostarsi in città”, commenta l’assessora Lapietra.

“Le priorità nelle scelta dei semafori da adeguare – spiega ancora Lapietra - verrà condivisa con le associazioni dei non vedenti e degli ipovedenti tenendo conto del numero di incidenti, dei flussi di circolazione e della pericolosità degli attraversamenti”.


attraversamenti pedonalidispositivi per non vedentisemafori


Lascia un Commento

Ultimi commenti