22 set 2016

Regno Unito sempre più vicino con i voli da Torino.


Torino è sempre più vicina alla capitale del Regno Unito. Questo infatti emerge dai dati relativi ai mesi di Maggio e Giugno, resi noti da CAA, che riguardano l’andamento dei voli da e per l’aeroporto di Torino. La compagnia low-cost per eccellenza, l’irlandese Ryanair, rimane leader del mercato Torino – Regno Unito, con poco più di 10.000 passeggeri trasportati al mese. Pur perdendo l’8% a maggio e il 5% a giugno, a favore delle compagnie low cost concorrenti, che possono vantare orari migliori nel collegamento con l’UK.

A giugno 2016  sono stati oltre 23 mila i passeggeri delle varie compagnie tra Torino e Londra, +34% rispetto al 2015, con orari ancora tutto sommato poco graditi. I collegamenti con il Regno Unito sono senza dubbio una direttrice su cui c’è ancora molto traffico potenziale da spremere, manca ad esempio un volo serale Londra-Torino, e su cui infatti nei prossimi mesi invernali si vedrà un ulteriore forte incremento di capacità.

British Airways mette a segno un forte incremento: 7787 pax a Maggio (+25% rispetto al 2015) e 8683 pax a Giugno (+28% rispetto al 2015), soprattutto grazie alle due frequenze aggiuntive al lunedì mattina ed al giovedì sera in partenza verso l’aeroporto Londinese di Gatwick.

La vera sorpresa comunque resta la compagnia low cost Romena Blueair che con il nuovo volo quadrisettimanale verso Luton (Londra), registra un trend in crescita: circa 4000 passeggeri ad Aprile-Maggio, mesi dell’esordio, con un load factor medio (il riempimento dell’areomobile) del 65%. Balzo in avanti a Giugno per il Luton con 4474 passeggeri equivalenti ad un load factor del 80%.

 


Aeroporto di Torinomobilita torinomobilita.orgTorino Casellevoli UK


Lascia un Commento