08 lug 2016

Torino Pride: il percorso e le variazioni a viabilità e mezzi pubblici


Un bimbo o una bimba che sbuca da una bandiera Rainbow con sottoscritto il motto il domani ci appartiene.  Ecco lo slogan del Pride di cui quest’anno giunge il decennale.

Domani sabato 9 Luglio dalle 17:00 avrà inizio la partenza del Torino Pride da via san Donato. Il percorso si snoderà da lì lungo piazza Statuto, Corso San Martino, via Cernaia,  via Pietro Micca fino ad arrivare a piazza Castello per convogliare poi attraverso la via Roma in piazza San Carlo per le rivendicazioni politiche di fine parata sul palco e il concerto serale.

Mentre le aree pedonali non vedranno variazioni, molte delle linee bus e tram che si attestano su piazza XVII Dicembre e che seguono il percorso del Pride verranno limitate nel loro percorso. Inoltre subirà variazione la viabilità su via San Donato a partire dalle 13, mentre da Corso Principe Oddone altezza piazza Statuto dalle 16 in poi, per permettere la partenza del corteo da via San Donato.

Subiranno quindi variazioni le seguenti linee a partire  dalle 16.30 alle 20.00 : 4,5, 6, 7, 10, 10 navetta, 11, 13, 15, 27, 29, 46, 49, 51, 52, 55, 56, 57, 59, 59b, 60, 67, 71, 72, 72b, Star 2, Venaria Express. (ulteriori dettagli su: http://www.gtt.to.it/cms/avvisi-e-informazioni-di-servizio/torino-e-cintura/2911-torino-pride-2016-variazioni-di-servizio-linee-sabato-9-luglio )

Ricordiamo che il Pride è un lavoro di coordinamento e partecipazione di venti associazioni, nasce come rivendicazione dei diritti delle persone LGBT  ma estende il dibattito sulla parità di diritti e opportunità a tutti, come questione di civiltà.

domani ci appartiene


2016busgttmobilita torinotorino pridetramtrasportivariazioniviabilità


Lascia un Commento