Articolo
08 giu 2018

Openhouse Torino: 9 e 10 Giugno 100 edifici aprono le porte ai cittadini

di Alessandro Graziano

Più di 140 edifici aperti gratuitamente al pubblico, in un solo fine settimana. Il format Open House dà appuntamento il 9-10 giugno 2018 per la seconda edizione a Torino. Con nuove architetture contemporanee, eccellenze del patrimonio, case private. Le visite sono tutte gratuite e avvengono generalmente per ordine di arrivo. Per alcuni edifici in cui è invece necessaria la registrazione, le prenotazioni online si sono concluse il 26 maggio, alle ore 11 (info alle pagine degli edifici interessati). Open House Torino è un evento pubblico totalmente gratuito, pensato per permettere di visitare residenze, palazzi, luoghi abitualmente non accessibili e scoprire così la ricchezza dell’architettura e del paesaggio urbano. Per un fine settimana allʼanno darà la possibilità di visitare edifici storici, moderni o contemporanei, eccellenze in città, uffici, spazi verdi o sociali, strutture recuperate. Lʼevento del 9-10 giugno 2018 è la seconda edizione torinese di un format internazionale. Lʼidea di Open House nasce a Londra nel 1992 dal lavoro della fondatrice Victoria Thornton e da allora si è diffusa nel mondo. Ad oggi le città della rete Open House Worldwide sono più di trenta, distribuite in ogni continente. In Italia, Torino segue Open House Roma (dal 2012) e Open House Milano (dal 2016). La prima edizione è stata un grande successo, con oltre 38mila visite e circa 15mila visitatori. Open House Torino si rivolge a tutti i cittadini, non solo al nucleo di architetti, e chiede a tutti loro supporto come volontari, proprietari, progettisti o semplicemente per aiutare a diffondere il progetto – condividi con #openhousetorino! Lʼobiettivo dellʼevento è conoscere insieme al pubblico un grande patrimonio comune e riflettere sul ruolo dei luoghi in cui viviamo. Con un messaggio: una città progettata meglio negli edifici, negli interni, nello spazio pubblico è una città capace di farci vivere meglio. Open House Torino è un invito alla scoperta, in una grande festa per la curiosità e il senso di appartenenza. Lʼevento è organizzato dallʼassociazione culturale Open House Torino, formata nel 2017 da un gruppo di architetti e appassionati della città.   Per info e mappa visitate https://www.openhousetorino.it/

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
27 gen 2017

Torino Outlet Village: la Guglia porta al centro

di Alessandro Graziano

Aprirà il prossimo marzo il nuovo Retail Village di abbigliamento di marca Situato a Settimo Torinese, a 15 minuti dal centro di Torino, si distinguerà per le grandi firme ospitate, come Armani, Nike, Gucci, Abercombie & Fitch, Adidas e Victoria's Secretandi . Il nuovo centro commerciale che aprirà il 23 marzo 2017 , alle porte di Torino, avrà oltre 90 negozi, ed occuperà  50.000 metri quadrati di spazio. I nuovi posti di lavoro ripartiti in varie mansioni saranno 500. Un progetto interessante che però non spicca in innovazione delle architetture, piuttosto scatolari e che occupa praticamente 5 ettari di suolo, togliendo ancora spazi liberi al territorio. Secondo voi non sarebbe il caso di smetterla con le autorizzazioni a costruire nuovi centri commerciali? Il simbolo del Torino Outlet Village sarà una guglia di 85 metri, già molto visibile. Il  progetto è portato avanti dalla società TFV, che segue lo sviluppo per la famiglia Percassi, punto di riferimento del settore. Secondo alcune indiscrezioni inoltre, all'interno dell'outlet sarà possibile incontrare dei tour operator, che avranno il compito di promuovere in sconto gli ingressi alle meraviglie custodite a Torino come il Museo Egizio, il Castello di Rivoli e tanti altri beni culturali. Infine vari servizi per i clienti come i valet parking, le spedizioni a domicilio, i personal shopper e tante altre sorprese per un outlet innovativo e unico, alle porte di Torino. Il gioco varrà la candela o la guglia?

Leggi tutto    Commenti 0