Articolo
16 giu 2018

TorinoPride: nessun dorma! Oggi 16 Giugno.

di Alessandro Graziano

Il claim 2018 è Nessun dorma!,un invito a tutte e a tutti a rimanere vigili, ad adoperarsi per salvaguardare i diritti acquisiti e a lottare per tutti quei diritti, invece, ancora anacronisticamente negati. Claim sposato pienamente dal Politecnico di Torino e dall’Università degli Studi di Torino che hanno concesso il proprio patrocinio alla parata e per il primo anno hanno deciso congiuntamente di organizzare un incontro di avvicinamento al pride per gli studenti dal titolo Il patrocinio al Torino Pride e il ruolo dell’università nella lotta alle discriminazioni . Nessun dorma!, richiama chiaramente l’attenzione sui tempi cupi, “bui” e troppo spesso “addormentati”. Il Pride di quest’anno, dunque, è dichiaratamente e nettamente antifascista, antirazzista e di lotta, se possibile ancor più delle edizioni precedenti. L’immagine è quella di un pugno: la mano chiusa con le dita piegate e fortemente strette: un segno di lotta ma anche di forza e di vivido incitamento. Tendere ad afferrare ciò che uno non ha ancora e stringere, invece, ciò che già si è conquistato. La principale richiesta è di investire nella sensibilizzazione, nell’in/formazione e nell’educazione a proposito delle tematiche LGBTTQI*, con l’obiettivo di costruire una società accogliente nei confronti di ciò che è considerato “diverso” e in cui la discriminazione venga condannata, anziché incoraggiata durante i discorsi elettorali. Sabato 16 giugno l’assembramento si svolgerà a partire dalla 16.00 in via San Donato, angolo Piazza Statuto. Il percorso procederà da via San Donato a piazza Vittorio Veneto. Il Pride seguirà il percorso da piazza Statuto- coro San Martino, via Cernaia, Pietro Micca, piazza Castello, via Po per terminare nella grandep piazza Vittorio Veneto. Attenione alle limitazioni a bus e tram riportati sul sito GTT e sull'immagine nell'articolo. Come ogni anno, torna anche il party ufficiale del Torino Pride che si svolge dopo la parata e richiama moltitudini persone. La prestigiosa e centrale location 2018 sono i Cortili del Centralino (via delle Rosine 16), ingresso a 8 euro con una consumazione inclusa fino alle ore 22. Dalle ore 20: street food dautore a 5 euro. Il ricavato è interamente devoluto all’organizzazione del Pride Il prossimo appuntamento sarà con la tappa conclusiva del Piemonte Pride ad Alba il 7 Luglio!   Il Piemonte Pride si svolge con il sostegno e il patrocinio della Regione Piemonte e con il patrocinio del Consiglio Regionale, della Città Metropolitana di Torino, delle Province di Novara e di Cuneo e delle Città di Torino e Alba.     Be Pride!    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2017

A Corpo Libero con il Piemonte Pride

di Alessandro Graziano

Nel mese storicamente dedicato ai Pride avverrà in Piemonte il Piemonte Pride ad alba e Torino I Pride piemontesi faranno parte dell'Onda Pride: 24 città italiane unite e in sinergia per manifestare con un'unica colorata voce lungo la penisola la libertà di autodeterminazione dei corpi. Si perché il corpo è speso mutilato, calpestato, negato e il movimento LGBTQ rivendica libertà e diritti spesso tabù in Italia e all'estero. Il corteo torinese variopinto, colorato, festaiolo attraverserà sabato 17 Giugno la città da piazza Carlo Felice fino a piazza Statuto. L'assembramento è previsto già dalle 15 in piazza Carlo Felice, di fronte Porta Nuova, da cui partiranno i carri e il corteo del Pride. Il percorso prevede l'attraversamento di via Roma, Pietro Micca, Cernaia e arrivo a piazza Statuto. Quest'anno il Pride avviene in concomitanza con il Torino Lovers Film Festival ovvero il festival di cinematografia a tematica LGBTQ che si svolte sotto la Mole al cine San Massimo. L'8 Luglio invece il Pride sarà ad Alba, nel cuneese, e ciò per portare la rivendicazione di diritti e libertà al di fuori della metropoli, in quella provincia spesso bigotta o solo intorpidita. Buon mese del Pride a tutt*  

Leggi tutto    Commenti 0