27 ott 2016

Il Valentino: Parco o parcheggio?


Nonostante il Parco del Valentino sia classificato come area pedonale all’interno del Piano regolatore, è da sempre afflitto da una situazione di sovraffollamento per quanto riguarda le auto. Sia dal punto di vista dei parcheggi, che in certe ore del giorno e della sera raggiungono anche le vie più interne del parco, sia per quanto riguarda la viabilità, con auto e camioncini di servizio che sfrecciano a tutte le ore del giorno. Per questo motivo il gruppo PD dell’ottava circoscrizione ha presentato in comune un interpellanza per chiedere la vera e propria pedonalizzazione del parco: “Invitiamo la Sindaca Appendino e il presidente del consiglio comunale a dare piena attuazione tramite ordinanza del regolamento del parco del Valentino – si legge nel testo – , vietando completamente la sosta e l’accesso degli autoveicoli su tutta la superficie del parco e migliorandone così la vivibilità complessiva.” L’interpellanza era già stata presentata dalla precedente giunta PD dell’ottava circoscrizione ma non era stata accolta. L’attuazione potrebbe avvenire in due fasi secondo Augusto Montarulli, presidente del quartiere San Salvario, la prima intervenendo solamente il sabato e la domenica e durante i giorni festivi, la seconda fase, che verrebbe attuata dopo alcuni mesi di sperimentazione, riguarderebbe tutti i giorni della settimana. In effetti si sono fatte tante polemiche per un paio di manifestazioni all’interno del parco senza rendersi conto che il vero problema riguarda tutti i giorni.


mobilita torinomobilita.orgparco del valentinopedonalizzazionePiano regolatoresosta selvaggiaverdeVivibilità


Lascia un Commento