Articolo
21 ott 2019

Nei festivi tram e bus elettrici per ridurre le emissioni di CO₂

di Mobilita Torino

Nei giorni festivi, da domenica 20 ottobre, le linee 10 e 13 verranno gestite con vetture tranviarie, come già accade nei giorni feriali. La linea 10 tranviaria sarà in esercizio da Piazzale Caio Mario a Piazza Statuto e, in contemporanea, rimarrà attiva la linea 10 navetta da Piazza XVIII Dicembre a Via Massari. La linea 13 tram farà servizio da Piazza Gran Madre a Piazza Campanella e sarà attiva la navetta nel tratto da Piazza Campanella a Via Servais. Sempre dal 20 ottobre anche la linea 61 sarà gestita con i bus elettrici. Queste modifiche rimarranno in vigore fino al 13 aprile 2020 (giorno di Pasquetta), in coincidenza con il periodo di accensione degli impianti di riscaldamento quando i livelli di inquinamento sono più alti. Si otterranno così significativi risparmi in termini di emissioni: vi sarà una riduzione di circa 200 tonnellate di anidride carbonica (CO₂), di 700 kg di monossido di carbonio (CO), di 140 kg di idrocarburi incombusti (HC) e di oltre una tonnellata di ossidi di azoto (NOx).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 feb 2017

Lotta all’inquinamento. in arrivo 20 bus elettrici

di Alessandro Graziano

In arrivo 20 autobus elettrici a #Torino a seguito di un bando del 2013. Trasporto pubblico a impatto zero "....Grazie a chi lo ha reso possibile" con questo tweet la sindaca chiara Appendino da ufficialità all'imminente arrivo nella flotta dei bus urbani GTT di 20 mezzi a trazione elettrica. Quindi  20 autobus completamente elettrici. Ibus sono stati finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di cui 16 attraverso la Regione Piemonte e 4 attraverso la Città di Torino. Sono i mezzi che a seguito di un bando del 2013, grazie agli attori succitati e all’Agenzia per la Mobilità, a partire da luglio entreranno nella disponibilità di GTT Gruppo Torinese Trasporti per essere immediatamente operativi. Salgono così a quasi 6 milioni al giorno i posti per chilometro a impatto zero offerti a cittadini e cittadine. In un periodo di blocchi del traffico serrati , a causa degli alti valori delle polveri sottili, l'elettrico sembra una scelta smart e lungimirante!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 nov 2016

Una nuova linea di autobus elettrici, tra Mirafiori e Lingotto

di Ludovico Ragonesi

La Giunta Comunale ha approvato il progetto di una nuova linea, gestita con bus elettrici, tra Mirafiori e il Lingotto. La Società Gtt ed il Ministero per l’Ambiente hanno finanziato l’acquisto dei 4 nuovi mezzi, per un totale di 1 milione e 952 mila euro. Tale operazione è stata resa possibile grazie al contributo della Città di Torino, la quale aveva presentato la proposta al Ministero per l’Ambiente, nell’ambito del Protocollo d’Intesa Anci-Conferenza delle Regioni, creato con l’obiettivo di incentivare misure per il miglioramento della qualità dell’aria e l' efficienza del trasporto pubblico locale. Si stima che l’utilizzo dei nuovi veicoli alimentati elettricamente,  in sostituzione degli attuali a gasolio, porterà a una riduzione di emissione di Co2 pari a 262 tonnellate annue. La nuova linea nasce dall’ esigenza di una riorganizzazione del servizio di trasporto pubblico, per garantire il collegamento tra piazzale Caio Mario, la stazione del Lingotto, il nuovo palazzo della Regione Piemonte e la stazione della metro. Una parte del tracciato  transita per corso Unione Sovietica, punto di raccordo con autolinee extraurbane provenienti dalla Provincia di Torino, nonché zona di collegamento con le tre stazioni di bike sharing ed una di car sharing elettrico.

Leggi tutto    Commenti 0