23 giu 2016

San Giovanni la festa dei torinesi


 

 

Ogni anno, il 24 Giugno, a Torino si festeggia il santo patrono della città, ovvero San Giovanni Battista, protettore del capoluogo piemontese da tempi molto lontani (nel 602 già esisteva a Torino una chiesa costruita in suo nome). Durante i festeggiamenti a lui dedicati, sin dal Medioevo, l’intera città si fermava per due giorni interi, per partecipare alle celebrazioni di un rito mix tra credenze pagane e tradizione religiosa.

Oggi pomeriggio 23 giugno si terrà il  il corteo storico in costumi d’epoca, dalle 18,30 alle 22 per le vie del centro storico.

Stasera  alle 21:30 avverrà invece l’Accensione del Farò (ovvero falò in piemontese) in piazza Castello di fronte palazzo Madama. Al centro del Farò viene issata la sagoma di un Toro, che a seconda della direzione in cui cade porterà fortuna o sfortuna alla città durante l’anno a venire.

 

Domani, venerdi 24 alle 10, sul sagrato del Duomo, Gianduja e Giacometta attenderanno le autorità per il saluto tradizionale sono in programma in Piazza Castello. Dal mattino, in piazza Palazzo di Città ci saranno il mercatino dei prodotti locali e alcune degustazioni mentre dalle 17, in piazza Castello, cori gospel, esibizioni di ballo e intrattenimento musicale.

Alle 16 da Piazza Vittorio Veneto partirà la sfilata delle auto storiche. Sempre sulla stessa piazza intanto si potrà assistere a concerti Blues e Jazz, esibizioni di tango e il carosello storico della Brigata Alpina Taurinense. A concludere i festeggiamenti la suggestiva fiaccolata sul Po tra le 22 e le 22.15 e infine, dalle 22.30,  il tanto atteso spettacolo pirotecnico torinese.

 

Ricordiamo che per tutta la giornata di venerdì, giornata festiva per la Città di Torino, i parcheggi nelle strisce blu saranno gratuiti e la ZTL Centrale non sarà attiva; rimarranno invece sempre accese le telecamere di vie e corsie riservate.

 

 


24 giugnoeventifestamobilita torinoPiazza Castellosan giovannistrisce blutorinoztl

Articolo precedente


Lascia un Commento