14 lug 2016

Foto| Via Lagrange avanzano i restauri del patrimonio storico


Nuovi restauri nella centrale e pedonale via Lagrange. Per un  restauro appena concluso nell’edificio ad angolo con la via Giolitti, al civico 12 un altro è in via di restauro all’inizio della stessa strada nell’isolato ad angolo con corso Vittorio Emanuele e piazza Carlo Felice.


Sul fondo di via Lagrange al numero 42 è in corso un restauro e risanamento conservativo dell’edificio prospicente piazza Carlo Felice, quasi di fronte la stazione di Porta nuova,d ad opera della ditta Federico Fiammengo S.r.l .

Restauro ultimato invece per l’edificio ad angolo tra la Via Lagrange e Giolitti ribattezzato Lagrange 12 è un palazzo seicentesco che è stato completamente rimesso a nuovo dall’azienda edile, che ha speso 12 milioni per acquistarlo dal Comune e altri 20 milioni per restauro e ammodernamento funzionale, in collaborazione anche con Pininfarina.  3.500 metri quadri in tutto, per sette alloggi (già tutti venduti per cifre che oscillano tra i 7 mila e i 10 mila euro al metro quadro, per una media di 8 mila euro circa), un grande negozio (che vende abbigliamento di lusso, da Christian Dior a Fendi, da Ferragamo a Stella McCartney) e due attici che verranno affittati.

Sul tetto di Lagrange 12, da cui si gode un panorama eccellente, c’è  un nuovo cavaliere di Ferrero, chiamato “Equinox“, visibile anche da via Lagrange. La scultura luminosa si aggiunge a quelle che l’artista ha già installato sui tetti di due edifici in corso Matteotti e in corso Massimo D’Azeglio.

artecantiericentro storicoedificimobilita torinonovitàpedonalerestaurotorinovia lagrange


Lascia un Commento