20 nov 2017

O bike: il bike sharing ocra sbarca a Torino


oBike” sbarca in Italia: il servizio di bike sharing debutta domani a Torino con 500 biciclette arancioni


Non si arresta il busines del bike sharing: o bike arriva a Torino con 500 bici, che diventeranno 5mila entro fine anno, per un risparmio energetico, come prevede la società che le gestisce, fino a 1,5 tonnellate di C02 al giorno.

La start-up, con sede a Singapore, è stata la prima a introdurre, a gennaio, il bike sharing a flusso libero (free floating) nel sud-est asiatico. È operativa in oltre 40 città in 15 nazioni e a novembre avvierà il servizio in altri 9 Paesi.

Il biker urbano può parcheggiare la bicicletta in qualsiasi punto della città, senza essere obbligato ad agganciarla alle colonnine di una stazione, come invece accade per ToBike ( che pure ha costi di utilizzo minori e una flotta grandissima). Un servizio analogo è partito da un paio di settimane con le biciclette gialle di Gobee.bike.


biciBiciclettabikebike sharingcittàfree floatinggiallemobilità sostenibilemobilita torinoobikepiste ciclabilisingaporetorinoutenti


Lascia un Commento