Articolo
28 dic 2017

Tram in piazza Baldissera: approvato il progetto definitivo

di Fabio Nicolosi

La Giunta Comunale ha approvato questa mattina il progetto definitivo redatto dalla società Infratrasporti.To per la realizzazione dell’impianto tranviario in piazza Baldissera. L’intervento, che consentirà di ripristinare il percorso originario della linea 10, tra le vie Settembrini e Massari, rientra nell’ambito della sistemazione superficiale del viale della Spina, nel tratto compreso tra piazza Baldissera e corso Grosseto. Il tratto del collegamento in progetto, tra i binari esistenti di via Cecchi e quelli di via Chiesa della Salute, avrà una lunghezza complessiva di circa 400 metri. Il ripristino della linea 10, che tornerà così a essere interamente servita da tram, sarà realizzato con una lieve variazione del tracciato rispetto al percorso preesistente per le modifiche di superficie derivanti ai lavori sul viale, ma senza variazioni sostanziali di sviluppo. “Una volta posati i binari, la linea 10 tornerà a essere un fondamentale asse della mobilità cittadina e un importante tassello per un sistema di trasporto pubblico efficiente ed ecosostenibile”, commenta l’assessora ai Trasporti e alla Viabilità Maria Lapietra. La spesa per l’esecuzione delle opere è di quasi 2 milioni e 900mila euro.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ott 2017

Prende forma l’Headquarter Lavazza

di Alessandro Graziano

Prende forma il quartiere Lavazza, ovvero la sede centrale dell'azienda italiana leader nel settore del caffè e delle macchine per caffè Ecco un aggiornamento fotografico della sede Lavazza. Da notare le rifiniture della piazza che unisce via Pisa a via Bologna. Un particolare molto interessante sono i cancelli di chiusura a forma di panca con lo schienale molto alto che fa da chiusura dei giardini. Panche che scorrono su dei binati come un normale cancello a chiusura automatica. Di gran pregio poi l'area archeologia valorizzata e messa in luce su corso Palermo, dove una vetrata a spicchio emerge dal pavimento mostrando i resti archeologici della nostra città. Un parte del plesso risulta comunque già adibita ad uffici e con un gran via vai di persone.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 ago 2017

Continuano i lavori alla rete elettrica di piazza Arbarello

di Alessandro Graziano

Continuano i lavori di adeguamento e ampliamento della sottostazione elettrica Arbarello Lo scorso novembre 2016 sono stati avviati in piazza Arbarello i lavori finalizzati alla realizzazione di una nuova stazione elettrica al posto di quella attuale (Cabina di conversione Cittadella) per potenziare la disponibilità di energia elettrica da erogare in rete. La nuova cabina primaria di trasformazione e distribuzione dell’energia elettrica da alta a media tensione sarà denominata “Arbarello”. Questi lavori sono intrapresi nell’ambito di un più ampio piano di rinnovo delle Reti di Distribuzione in media tensione e sono finalizzati a migliorare la qualità del servizio e la continuità della fornitura dell’energia elettrica nell’area centro/sud della città. Infatti, negli ultimi anni sono mutati gli scenari economici e le abitudini di consumo; questo ha determinato nuove tipologie di richiesta di potenza, soprattutto nell’area centrale della Città. L’obiettivo specifico per questa operazione è non solo quello di  aumentare disponibilità di potenza elettrica nel centro cittadino, ma anche l’affidabilità della fornitura di energia, nonché di garantire disponibilità per eventuali nuovi sviluppi di opere in Città che richiedono una grande quantità di energia. L’area interessata dal cantiere è inclusa nell’isolato confinante con  il parcheggio interrato Arbarello (a est), corso Siccardi (a sud), via Bertola (a ovest) e via Fabro (a nord). I lavori che dureranno circa tre anni, saranno condotti da Ireti, proprietaria della attuale cabina. Durante i lavori non ci saranno modifiche alla viabilità e sarà ovviamente garantita l’erogazione dell’energia elettrica per le utenze del Centro città. Al termine dei lavori, la piazza verrà restituita alla cittadinanza riqualificata con spazi adibiti a verde pubblico, mentre il parcheggio GTT sarà oggetto di  smantellamento.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 apr 2017

Novità per piazza Baldissera

di Alessandro Graziano

Da qualche giorno è in via di definizione l'innesto dalle strade sulla piazza Generale Baldissera, nel più ampio piano dei lavori sul passante ferroviario urbano. In particolare il cantiere riguarda la realizzazione di tutte le superfici ad uso pedonale e ciclabile. Sul lato di corso Mortara inoltre sono stati messi a dimore degli alberi ad alto fusto caducifoglie. Presto news anche dal nuovo  Corso Venezia. Stay tuned!    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 apr 2017

Piazza Carlina: ecco le piante per nascondere ascensori in cemento

di Alessandro Graziano

E' da un po' di tempo che i lavori di risistemazione di piazza Carlo Emanuele sono terminati in relazione al nuovo parcheggio pertinenziale, ma in molti avranno notato i vani ascensori in cemento nel mezzo dell'antica piazza. Da qualche giorno sono comparse però delle piante rampicanti messe a dimora accanto le pareti degli ascensori. Tali piante nelle idee del comune e della ditta che ha realizzato il parcheggio serviranno a nascondere, mitigare e ricoprire le strutture in cemento. Una soluzione veloce e decorosa, per una splendida piazza urbana. Per le foto si ringrazia l'utente di #torinosostenibile Filippo Zanoni (tutti i diritti riservati).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 gen 2017

Riecco piazza Carlo Emanuele II

di Alessandro Graziano

Il cantiere volge al termine- Due anni di attesa finalmente finiti. Dopo due lunghi anni di scavi e di cantieri, la storica piazza Carlo Emanuele II ( Carlina per i torinesi) sta per tornare alla città, rinnovata e cambiata. Il nuovo parcheggio di pertinenza interrato, infatti è quasi completo e il cantiere è in via di smantellamento dalla superficie della piazza. Ha fatto molto discutere il posizionamento in superficie degli ascensori che portano al parcheggio. Ascensori obbligatori per l'accesso la parcheggio ma dalla struttura troppo impattante per molti ( in vetro e cemento). Le nuove strutture sono altamente antiestetiche, e rischiano di rovinare il panorama e per porre rimedio  Palazzo Civico ha disposto la tintura degli ascensori dello stesso colore degli edifici circostanti. Inoltre, saranno poste anche delle piante rampicanti, che copriranno gli involucri degli ascensori. L’aiuola centrale in vece sarà sistemata con prato all'inglese e panchine.. In particolare, l’erba applicata sarà simile a quella dei campi da calcio, ovvero stesa a rotolo con il substrato di terra. L’area attorno al monumento sarà calpestabile e sarà dotata di panchine, per rendere piacevole la permanenza dei visitatori e dei cittadini.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 gen 2017

Piazza Benefica: la fontana di vetro dice addio ai giardini Martini

di Alessandro Graziano

Da due anni, la discussa fontana di piazza Benefica “La Totalità”, dell’artista greco Costas Varotsos, è racchiusa in un cantiere che la protegge – e soprattutto, protegge la cittadinanza che affolla la famosa piazza cittadina, soprattutto nelle mattine di mercato – a causa dei problemi di stabilità. Già dal 2015, in accordo con l’artista, l’amministrazione comunale aveva inoltre  stabilito che la statua in lame di vetro venisse smantellata, restaurata e portata in altro luogo. Dopo quindi due anni di polemiche, si è finalmente giunti al capolinea: il comune ha firmato un protocollo con la “Fondazione centro conservazione e restauro La Venaria Reale” e con Intesa Sanpaolo che, con 150.000 euro, finanzierà il restauro e lo spostamento dell’opera dai giardini di piazza Martini, questo il vero nome di piazza Benefica, ai giardini Nicola Grosa, che si affacciano su corso Vittorio Emanuele II,  nell’area prospicente il grattacielo progetto di Renzo Piano sede di Intesa Sanpaolo. Dopo il trasferimento, il Comune intende quindi provvedere alla riqualificazione dell’area, probabilmente con un percorso condiviso con i cittadini della circoscrizione 3, per “ridare lustro – queste le parole del coordinatore alla Cultura della Circoscrizione 3 – ad una delle piazze più importanti del nostro territorio”.

Leggi tutto    Commenti 0