Articolo
24 ott 2017

Venerdì 27 Ottobre: sciopero generale in vista!

di Alessandro Graziano

Venerdì 27 ottobre è previsto uno sciopero di 4 ore indetto dalle organizzazioni territoriali Filt-Cigl, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Lo sciopero si svolgerà con le seguenti modalità: ·        Servizio urbano e suburbano: dalle 15.00 alle 19.00 ·        Metropolitana: dalle 16.00 alle 20.00 ·        Autolinee extraurbane: dalle 10.30 alle 14.30 ·        sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: dalle 18.00 a fine servizio Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero. Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela. Invece circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi - dalle ore 21.00 di giovedì 26 alle 21.00 di venerdì 27 ottobre - in adesione a uno sciopero generale. Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. Sarà inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, si ricorda che sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ago 2017

Al via i collegamenti diretti Torino-Modane

di Mobilita Torino

Dal 10 Settembre, la domenica, partiranno i nuovi collegamenti diretti da Torino Porta Nuova a Modane, dopo che Trenitalia e RFI nelle scorse settimane hanno effettuato i test per verificarne la fattibilità tecnica. Sette coppie di treni, con cadenzamento biorario, circoleranno la domenica. La sperimentazione sarà funzionale alla valutazione di un ulteriore potenziamento del servizio. Sarà dunque possibile raggiungere Modane da Torino  via Bardonecchia (e viceversa), senza cambiare treno, che effettuerà le fermate nelle stazioni di  Grugliasco, Collegno, Alpignano, Rosta, Avigliana S. Antonino Vaie, Bussoleno, P.C. Meana, Chiomonte, Salbertrand, Oulx Ce.Cl.Ses., Beaulard, Bardonecchia. «Un risultato importante – ha sottolineato l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco ­– ottenuto anche grazie al lavoro dei consiglieri di maggioranza che lo hanno fortemente voluto, segno di attenzione della Regione per questa linea interessata dai lavori per la realizzazione dell’Alta Velocità»

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 ago 2017

Regione Piemonte, da ottobre sconto del 10% a chi effettua un abbonamento al treno

di Mobilita Torino

Partirà ad ottobre in via sperimentale l’applicazione di uno sconto del 10% ai piemontesi che, utilizzando il treno per i loro spostamenti, acquisteranno un abbonamento annuale e non avranno compiuto 26 anni.  L’iniziativa ha lo scopo di verificare se la riduzione tariffaria potrà portare ad un incremento degli utenti che utilizzano il treno, compensando così i minori introiti. A tal fine, l’Agenzia della mobilità piemontese ha concordato con Trenitalia che sia applicata fino al raggiungimento della somma di 350.000 euro stanziata dal Consiglio regionale nella legge di bilancio 2017. Le agevolazioni si applicheranno esclusivamente agli abbonamenti annuali sui treni Sfm, regionali e regionali veloci nel solo ambito dei confini tariffari del Piemonte (escluse pertanto le tratte sovraregionali). Sono esclusi gli abbonamenti Formula. L’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, fa presente che si stratta “di un’iniziativa che confidiamo di stabilizzare per i prossimi anni, introducendola anche sugli abbonamenti trimestrali, attualmente non previsti da Trenitalia, o comunque con forme di rateizzazione”.  La tariffa agevolata sarà cumulabile con lo sconto del 5% che si potrà ottenere con il cosiddetto “Bonus Pendolari”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 lug 2017

Trenitalia, corse regionali Piemonte: puntualità 90,4%, regolarità 99,2 %

di Mobilita Torino

Una puntualità reale (arrivo entro i 5 minuti dall’orario previsto) del 90,4% e un indice di regolarità (corse effettuate rispetto alle programmate) del 99,2%. Indici che, considerando le sole cancellazioni (0,3%) e ritardi (3,5%) imputabili direttamente a Trenitalia salgono al 99,7% come regolarità e 96,5% di puntualità. Migliora anche il giudizio dei clienti: a maggio l’89,3% si è dichiarato soddisfatto del viaggio nel suo complesso. Il bilancio del primo semestre 2017 si chiude per Trenitalia regionale Piemonte con un trend pressoché invariato rispetto ai livelli degli indici medi piemontesi del 2016. Risulta superiore alla media generale l’arrivo in orario dei treni in circolazione nelle ore di punta del mattino: nella fascia 6-10 è il 91,4% dei convogli ad arrivare puntuale, percentuale in leggera flessione rispetto allo scorso anno (-0,4%) ma per cause non imputabili a Trenitalia, che vede invece diminuire dello 0,8% i ritardi di sua diretta responsabilità. L’ultima indagine demoscopica, condotta a maggio in Piemonte da una società esterna al Gruppo FS, ha evidenziato un miglioramento nel giudizio che i clienti danno del servizio e dei vari momenti che lo compongono con un aumento dell’1,6% vs maggio 2016. Rispetto a maggio 2016 molti i fattori che registrato un miglioramento significativo: coincidenze con altri treni +13,3% (86,2% vs 72,9%), qualità delle informazioni a bordo treno +4,3% (93% vs 88,7%), pulizia +2,4% (67,6% vs 65,2%), disponibilità dei posti +6,6% (90,8% vs 84,2%), regolarità +5% (83% vs 78%),

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 set 2016

SFM 1: un pendolare verso Moncalieri

di Alessandro Graziano

Con settembre iniziano ad aprire le fabbriche, gli uffici e le scuole. Aumenta così la domanda di trasporto un po' sopita nel caldo Agosto torinese. Ma i trasporti saranno in grado di offrire un'offerta efficiente ed efficace? Abbiamo provato durante l'ora di punta di un giorno feriale l'utilizzo del Servizio Ferroviario Metropolitano in direzione Moncalieri e poi al ritorno in direzione Nord con interscambio a Porta Susa. Il viaggio da pendolare, comincia già dal reperire le informazioni su orari, tariffe e passaggio dei treni che fanno parte del servizio ferroviario metropolitano. Esiste un sito dedicato http://www.sfmtorino.it/ con una grafica interessante ma che non veicola in modo efficace le informazioni che vorrebbe un pendolare; ovvero stazione di partenza e arrivo e orari dei passaggi.  Informazioni che abbiamo reperito in maniera veloce dal sito di Trenitalia. Visto che iniziamo il viaggio di lunedì scegliamo di acquistare on line, ma si trova pure in stazione, il biglietto integrato formula A  (Torino e prima cintura) al costo di 15,70 €   Il viaggio comincia   da Porta Susa  con il treno in partenza alle 7:31 al binario 5 (arrivo previsto 7:43). Abbiamo constatato l'esiguo numero di obliteratrici  sia sul mezzanino che sul piano binario e la mancanza di informazioni in tempo reale nei display che sono posti all'ingresso delle scale di ogni binario. Purtroppo all'arrivo del treno, convoglio Jazz con pianale ribassato e di alto comfort, ci siamo dovuti mettere a correre a fine banchina in quanto i treni regionali essendo molto più corti dei FrecciaRossa o Intercity si attestano alla fine della banchina. Il treno una volta stazionato è ripartito dopo pochi minuti, in tabella di marcia. Dopo circa 6 minuti di percorrenza del lungo tunnel che bypassa Torino la prima stazione è stata di Torino Lingotto, importante interscambio con la zona Sud. Il treno è stazionato qualche minuto è poi è ripartito. L'arrivo a Moncalieri dopo il superamento del fiume Sangone e poi il Po è stato in orario ovvero alle 7:43. Sappiamo che nonostante la puntualità e il servizio buono del SFM molti treni arrivano con un ritardo di 7-8 minuti. Il tunnel che collega i binari della stazione di Moncalieri non era nelle migliori delle condizioni ma non sicuramente degradato o poco sicuro. Simulando un possibile giornata lavorativa a Moncalieri abbiamo ripreso il primo treno utile alle 16:15. Anche stavolta treno in arrivo puntuale. I binari però tra loro non sono collegati da ascensori quindi un viaggiatore diversamente abili o a mobilità ridotta che sale a Porta Susa non può effettivamente superare le barriere architettoniche a Moncalieri! Unico neo per la sicurezza del viaggiatore è il binario 5 in curva che comporta che i convogli siano distanti dalla banchina almeno 20 centimetri e più alti della stessa anche se dotati di pianale ribassato. Un sicuro problema per anziani, ciclisti, bimbi in passeggino e/o diversamente abili. Saliamo sul treno per essere a destinazione alle 16:27, come previsto dalla tabella di marcia. Non è solo nostra impressione ma spesso Porta Susa disorienta alla discesa dai treni, per mancanza di opportune indicazioni e segnaletica! IL SFM è un servizio davvero utile, moderno e veloce che permetterebbe a moltissimi pendolari di lasciare le auto a casa per muoversi rapidamente da nord a sud di Torino e nei rami est e ovest. Comfort e accessibilità però sono a livello sufficiente e mancanze come servizi per diversamente abili rendono molti tragitti inutili per chi non può scendere dal treno.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 lug 2016

Sciopero Trenitalia nei giorni sabato 23 e domenica 24 luglio

di Alberto Garbin

Avvisiamo i lettori di Mobilita Torino che dalle ore 21.00 di sabato 23 luglio alle ore 21.00 di domenica 24 luglio è stato indetto uno sciopero a livello nazionale di tutto il personale di Ferrovie dello Stato Italiane, con l’eccezione delle Frecce, le quali, circoleranno normalmente. Lo sciopero non è valido per tutte le regioni ma saranno escluse Abruzzo, Marche, Piemonte, Umbria e Veneto. I treni del servizio regionale nelle regioni non citate potranno subire ritardi, cancellazioni e modifiche. Si segnala che i collegamenti tra l’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino e Roma Termini non subiranno modifiche all’orario e ne sarà garantita la normale operatività. Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza nel link qui sotto riportato potete trovare tutte le informazioni riguardanti eventuali cambi d’orario. http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Sciopero-nazionale-23-e--24-luglio-2016

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2016

Foto| Stazione Porta Nuova: i lavori ai binari 6 e 7

di Alessandro Graziano

Continuano i lavori di ammodernamento, rifunzionalizzazione e adeguamento infrastrutturale della stazione di Porta Nuova, vero cuore ferroviario della nostra Torino. In particolare sono da poco cominciati i lavori di manutenzione delle pensiline X e XI e la  sopraelevazione dei marciapiedi tra i binari 6 e 7 con un importo di 241.925 € . In particolare la sopraelevazione delle banchine tra i binari permette un facile e veloce accesso ai treni e una migliore accessibilità agli utenti con disabilità motorie. Di seguito le foto dei binari 6 e 7 attualmente in risistemazione.          

Leggi tutto    Commenti 0