Articolo
05 giu 2018

Parco Dora: come sarà l’area Valdocco

di Alessandro Graziano

Via libera della Giunta comunale al provvedimento per l’avvio dei lavori dell’opera “Parco Dora Spina 3 – Lotto Valdocco Nord sub B. L’opera verrà finanziata con i fondi del Progetto AxTO per un importo pari a 4 milioni e 400 mila euro e riguarda un'area di 50.000 mq ovvero 5 ettari. L’intervento completerà la trasformazione delle aree “ex industriali” esistenti nel Parco Dora che, ispirandosi a quello già realizzato nel contiguo lotto Valdocco Nord sub A, prevede la costruzione di ampie banchine alberate, la bonifica dell’area, la posa di arredi e giochi, la costruzione di rampe di raccordo e parapetti metallici.  lavori previsti sono suddivisi in categorie e vanno, ad esempio, dalle “opere di pulizia e preparazione, a quelle di “contenimento della sponda sinistra della Dora”; dai lavori di “movimento terra” a quelli “infrastrutturali, con percorsi di collegamento ciclabile sulla direttrice di corso Mortara, viabilità e pavimentazioni del giardino attrezzato e la costruzione di una passerella che si affaccerà su corso Principe Oddone). Il progetto prevede inoltre, un impianto per lo smaltimento delle acque bianche del parco, uno per l’adduzione dell’acqua potabile e ancora, un nuovo arredo urbano composto, tra l’altro, da panchine, cestini, bacheche, portabiciclette, una nuova segnaletica. Si provvederà altresì a piantumare alberi che andranno a formare i viali alberati, nonchè a predisporre prati estensivi ornamentali. Infine verrà rettificato il tracciato di corso Mortara e quindi realizzata una nuova rotonda ed un nuovo marciapiede. Così con la recente stombatura della Dora e la risistemazione a parco dell'ultima area Valdocco la città si riappropria di una vasta area ostaggio negli anni passati di ex fabbriche dismesse, rottami e cemento!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 lug 2017

Cantieri per manutenzione tra Rondò della Forca e via Cigna

di Alessandro Graziano

In questi giorni continua il rifacimento del manto stradale nel quartiere Valdocco. Continuano i lavori di manutenzione stradale dell'asse di via Cigna da corso Novara al Rondò della Forca. In particolare i lavori adesso coinvolgono le corsie del Rondò in direzione via Cigna e il tratto di via Cigna fino l'incrocio con via Sassari. Si tratta di lavori di rifacimento del manto bituminoso, per cui si sta procedendo per tratti alla scarifica del manto stradale e poi alla successiva posa dello strato di asfalto. Probabili saranno i rallentamenti al traffico veicolare e dei bus che numerosi percorrono questo tratto di strada. La strada, grande asse trafficato, è stata presa da noi della redazione per un recente articolo come caso di mancata manutenzione, viste le numerose buche, avvallamenti e dissesti del manto. Da maggio in poi in questa zona il comune ha avviato degli interventi mirati per risistemare al meglio la percorribilità della via Cigna. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Torino i nostri canali:  Sito internet: http://torino.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaTO/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/1884182511904360/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaTO

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mag 2017

Buche per le strade: ecco il campo da golf Aurora!

di Alessandro Graziano

Condividiamo con voi utenti alcune foto dello stato del manto stradale nel quartiere Aurora. Tralasciando i  corsi principali  la situazione della manutenzione ordinaria del manto bituminoso nelle strade secondarie è assolutamente pessima. La via Cigna particolarmente trafficata e percorsa da molti bus in alcuni tratti ha delle buche profonde alcuni centimetri. Lo stesso dicasi per le strade del quartiere Valdocco. Buche che sono pericolose in primis per pedoni e ciclisti, poi rovinano e danneggiano auto e mezzi pubblici. Un campo da golf potremmo dire, vista l'abbondanza di buche, avvallamenti e manto stradale rovinato! L'amministrazione comunale da questo inverno ad oggi sembra assente sul tema della manutenzione, gravisssima mancanza. Di qualche giorno fa è la chiusura parziale del cavalcavia di Corso Grosseto. Chiediamo attenzione ai beni pubblici  da parte dell'amministrazione, con una vera programmazione degli interventi, ovviamente a seconda dell'importanza e del flusso veicolare di quella arteria stradale. Presto nuovi reportage!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 mar 2017

Il nuovo Corso Gamba e Ottone Rosai

di Alessandro Graziano

Da qualche giorno risultano aperti i nuovi tronchi stradali di Corso Gamba e Corso Ottone Rosai. Il primo collega Corso Ciriè alla zona di Corso  Umbria, mentre il secondo risulta un accesso diretto dal quartiere Aurora al parco commerciale Dora attraverso strada del Fortino. Le due nuove strade fanno parte del progetto di riconnessine urbana con la costruzione di Corso Principe Odone e l'interramento del passante ferroviario. Prossimamente nuove porzioni di piazza e strada verranno aperte anche tra Corso Vigevano e corso Venezia. Stay Tuned!

Leggi tutto    Commenti 0