Articolo
23 giu 2021

Dal primo Luglio cambiano 11 linee GTT

di Alessandro Graziano

Da giovedì 1° luglio 11 linee saranno coinvolte nel progetto di revisione della rete GTT Avviato nel maggio scorso con l’apertura delle nuove stazioni di Italia 61 e Bengasi. Il prolungamento della linea metropolitana ha richiesto  un parziale ridisegno della rete di superficie, per garantire il necessario interscambio tra i vari modi di trasporto. I cambiamenti che vedranno la luce dal primo luglio fanno parte del progetto complessivo “Nuove Linee” che era stato presentato da GTT e dalla Città di Torino nel febbraio 2020 e che è stato “congelato” in seguito all’emergenza pandemica. Le linee guida del progetto rimangono valide: la crisi legata alla pandemia ha infatti ridotto i numero degli spostamenti ma non ha modificato le abitudini e le necessità di spostamento delle persone, aspetti questi ultimi che sono alla base delle logiche della revisione delle linee. Queste le novità che ci aspettano. 3 linee nuove La linea 8 Sostituirà la linea 18 in un tracciato che collega direttamente la zona ospedali di Torino con la città di San Mauro; si tratta di un asse di spostamento particolarmente importante sul quale si utilizzeranno vetture ad elevata capacità e che è stato individuato per la realizzazione futura della Busvia elettrica. Percorso linea 8. Direzione via Ventimiglia: dal capolinea di piazzale Mochino (San Mauro) presso la fermata n. 3330 prosegue per via Roma, strada San Mauro (Torino), strada Settimo, piazza Sofia, via Bologna, piazzale Croce Rossa, via Bologna, largo Brescia, via Bologna, ponte Bologna, corso XI Febbraio, corso Regina Margherita, via Rossini, via Accademia Albertina, via Madama Cristina, piazza Carducci, via Nizza, via Biglieri, via Ventimiglia (capolinea presso la fermata n. 3623 - “Ventimiglia cap.”). Direzione piazzale Mochino (San Mauro): dal capolinea di via Ventimiglia prosegue per corso Spezia, via Genova, piazza Bozzolo, via Genova, corso Bramante, piazza Carducci, via Madama Cristina, via Accademia Albertina, via Rossini, corso Regina Margherita, corso XI Febbraio, ponte Bologna, via Bologna, largo Brescia, via Bologna, piazzale Croce Rossa, via Bologna, piazza Sofia, strada Settimo, strada San Mauro, via Roma (San Mauro), piazzale Mochino (capolinea). Le linee SM1 e SM2 Vengono istituite due nuove linee per la mobilità di San Mauro e Settimo: la SM1 interna al Comune di San Mauro e la SM2 che collega San Mauro con Settimo. 5 linee con modifiche di percorso e che si collegano alla linea di metropolitana La linea 35 modificherà il percorso da Nichelino, su via Artom, via Onorato Vigliani fino a Bengasi, assorbendo il percorso della linea 1. La linea 34 collegherà la Città di Beinasco a Bengasi, la linea 63 da Mirafiori porterà fino a Italia 61, le linee 27 e la 57 entrambe con interscambio a Porta Susa si supporteranno a vicenda su di un percorso parallelo, garantendo insieme maggiore frequenza nei passaggi. 3 linee con più passaggi 3 linee verranno potenziate e garantiranno una maggiore frequenza di passaggi- Sono la linea 14, la linea 74 e la linea 81 che sul percorso Moncalieri-Bengasi estenderà il suo orario serale fino alle ore 21.00. Saranno gradualmente aggiornate tutte le paline di fermata con le informazioni sui nuovi percorsi e sulle nuove linee. L’informazione sarà presente anche sulle principali APP di mobilità, come il Bot GTT Telegram, Moovit e sul sito Muoversi a Torino.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mag 2020

Il pagamento contactless arriva in Metro

di Alessandro Graziano

Novità di questi giorni la sperimentazione a partire dalla stazione Rivoli su obliteratrici con pagamento contactless Sarà possibile entrare nella metropolitana di Torino avvicinando la propria carta di credito su un lettore contactless. Un sistema di pagamento, in Italia già in uso a Milano e a Roma e all'estero in uso già da anni nella tube di Londra. Il lettore installato nella fermata Rivoli non è ancora utilizzabile dalla clientela, ma ha lo scopo di effettuare dei ceck test  che saranno utili a Gtt per  poi posizionare entro il mese di Luglio 2020 almeno un lettore per ogni stazione della linea 1. Sistema di pagamento che potrà essere previsto nella futura Linea 2 di metropolitana, in progettazione definitiva. Come funzionerà il sistema? Nelle città in cui esiste già, viene passata la carta di credito dal lettore in entrata e uscita dalle stazioni. Il sistema in base ai passaggi effettuati addebita un pagamento ottimizzato. Quindi se ad esempio passo la carta  più volte nel giro di una giornata il sistema ottimizza il mio pagamento come biglietto giornaliero. Quindi mi addebita la migliore tariffa sull'uso giornaliero del TPL. Il progetto, ancora allo studio per attuazione e costi, sarà poi di estendere questo metodo di pagamento in maniera progressiva agli altri mezzi quali bus e tram, come i nuovi tram Hitachi in arrivo nel 2021 o i bus Conecto già in uso. Ricordiamo che per i sistemi Android è disponibile una app ToMove che permette l'acquisto di biglietti elettronici dal proprio telefono in modo facile e veloce. Attualmente non è disponibile peri  sistemi Ios.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 lug 2018

16 Luglio sciopero di 24 ore di GTT: quale futuro?

di Alessandro Graziano

Oggi Lunedì 16 luglio 2018 è previsto uno sciopero di 24 ore del settore trasporto pubblico locale, proclamato dalle Organizzazioni territoriali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, su temi correlati al Piano Industriale di GTT. Lo sciopero è dovuto alla mancanze di garanzie sul futuro della azienda e dei livelli occupazionali. La Giunta  diciamo che non ha gestito proprio bene l'azienda di trasporto locale sforbiciando qua e là tagli di corse, di linee e di personale, penalizzando utenti, cittadini e lavoratori. IL SERVIZIO SARÀ COMUNQUE GARANTITO NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE: Servizio urbano e suburbano e metropolitana: dalle ore  6.00 alle ore  9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00 Autolinee extraurbane e Servizio Ferroviario (sfm1 – Canavesana e sfmA – To – aeroporto – Ceres): da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito. Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela.   http://www.gtt.to.it/cms/risorse/avvisi/pdf/motivazioni_sciopero_20180716.pdf

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2016

Iren: cantieri in corso Lecce

di Alessandro Graziano

Da oggi lunedì 4 Luglio i cantieri per l'estensione del teleriscaldamento nella zona nord di Torino si spostano in corso Lecce. In particolare a essere interessato dai lavori sarà il controviale direzione sud verso piazza Rivoli, ovvero da via Rosolino Pilo fino incrocio con corso Francia. Già da oggi sarà attivo il divieto di sosta causa cantieri fino al 25 Luglio ( in totale tre settimane) . Probabili saranno i rallentamenti al traffico veicolare per il restringimento della corsia. Ai disagi seguirà però un'estensione di un servizio importantissimo per il risparmio energetico e il controllo delle emissioni inquinanti derivanti dagli impianti di riscaldamento.

Leggi tutto    Commenti 0