Articolo
29 mag 2018

Ferrovia Chivasso- Ivrea: riaperta in tempi record

di Alessandro Graziano

Sono passate solamente 36 ore dall'incidente ferroviario di Caluso per rivedere il tratto ferroviario riaperto Questo articolo vuole essere un ringraziamento ai circa 70 lavoratori e lavoratrici che in 36 ore hanno permesso la riapertura della ferrovia Chivasso-Ivrea che congiunge il capoluogo canavese al capoluogo di regione. Tecnici, ingegneri RFI e personale specializzato hanno lavorato ininterrottamente giorno e notte per riaprire il tratto sabato mattina, dopo terribile incidente di mercoledì 23 notte . E' stata infatti arrivar in contrada Arè una gru per sollevamento di grandi carichi pesanti, al fine di togliere le carrozze dai binari e dal vicino campo. Sono stati 100 i metri di binario ripristinato con sostituzione di rotaie , traversine e risistemazione della massicciata. Invece 1300 i metri di cavi della linea elettrica danneggiati e sostituiti. Infine reinstallati 4 km di cavi del sistema di controllo del distanziamento di sicurezza dei treni. Dall'incidente emerge come in soli 40 km di ferrovia Ivrea-Chivasso ci siano qualcosa come 40 passaggi a livello molti dei quali inutili, molti dei quali in progetto di eliminazione ma i cui progetti sono fermi da anni. Qualche tempo fa si era detto di abolirne 17 nel prossimo anno, ma poche notizie si hanno in merito. Riaperto anche sabato mattina la strada statale 26 bloccata dall'incidente.  Infine per consentire le operazioni di rimozione dei convogli è stata demolita la vecchia casa cantoniera , già danneggiata mercoledì notte dall'impatto col treno. Insomma in un'Italia dove spesso il provvisorio è definitivo, RFI e altre aziende hanno lavorato per ridare servizi ai cittadini, senza populismi o facili proclami. Da parte di mobilitatorino e dei molti pendolari del canavaese un GRAZIE. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mag 2018

FOTO | Incidente a Caluso, nel Torinese: scontro tra Tir e treno: due morti e 18 feriti

di Fabio Nicolosi

Un grave incidente ferroviario è avvenuto nella notte a Caluso, in provincia di Torino. In seguito all’urto sono deragliate le tre vetture di testa. Il Tir trasportava un carico eccezionale.  Alle ore 23.20 circa il treno Regionale 10027 (Torino - Ivrea) ha urtato un TIR che, dopo aver sfondato le barriere di un passaggio a livello regolarmente funzionante, era fermo sulla sede ferroviaria fra le stazioni di Rodallo e Caluso, sulla linea Chivasso – Aosta. Dalle prime informazioni risulta deceduto il macchinista del treno e sono segnalati diversi feriti fra i viaggiatori. I tecnici, gli operatori sanitari giunti sul posto sono al lavoro per prestare i primi soccorsi. Il treno Regionale 10027 era composto da cinque vetture e un locomotore. In seguito all’urto sono deragliate le tre vetture di testa. Il TIR trasportava un trasporto eccezionale. Alle 13.40 è ripresa la circolazione dei treni fra Ivrea e Aosta, sulla linea ferroviaria Chivasso – Aosta. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana hanno concluso la riparazione del guasto al sistema di gestione del traffico danneggiato dall’incidente di ieri sera. La circolazione ferroviaria rimane sospesa fra Chivasso e Ivrea. Sono infatti in corso le operazioni di rimozione delle carrozze del treno Regionale 10027, deragliato dopo aver urtato un TIR con trasporto eccezionale fermo sui binari. Successivamente i tecnici di RFI inizieranno i lavori per riparare i danni ai binari e ripristinare le condizioni di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria. La circolazione dei treni anche fra Chivasso e Ivrea riprenderà nella giornata di lunedì 28 maggio 2018. Per garantire gli spostamenti ai pendolari della linea Chivasso-Aosta, ancora interrotta per consentire la rimozione delle carrozze incidentate e interventi di riparazione, Trenitalia ha messo a disposizione autobus sostitutivi Seguono aggiornamenti

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mag 2018

Ivrea: nuova ciclabile in corso D’Azeglio

di Alessandro Graziano

Segnaliamo un nuovo cantiere dalla provincia di Torino ad Ivrea Sono iniziati nel mese di aprile 2018 e si protrarranno fino a settembre 2018 i lavori di rifacimento, allargamento e rifunzionalizzazione dei marciapiedi lungo il corso Massimo D'Azeglio della città del canavese per un importo di 480.955 euro. Il cantiere mira a costruire nel margine destro della strada ( direzione Nord)  una pista ciclabile di collegamento col tratto attualmente esistente. Un bel progetto pe Ivrea e la mobilità sostenibile torinese.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2018

Linee GTT deviate per i festeggiamenti dello scudetto della Juventus

di Alberto Garbin

In occasione dei festeggiamenti per la vittoria dello scudetto della Juventus, nella giornata di sabato 19 maggio ci saranno delle deviazioni ai normali percorsi delle linee. Ecco di seguito: Linea 7. Dalle 16.30 al fine servizio. Servizio sospeso. Linea 13. Direzione piazza Gran Madre: da via Pietro Micca deviata in via Bertola, via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso Tortona (capolinea provvisorio in comune con la linea 3). Direzione piazza Campanella: dal capolinea provvisorio di corso Tortona prosegue per corso Belgio, corso Regina Margherita, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Pietro Micca, percorso normale. Linea 15. Direzione Sassi: da via XX Settembre angolo via Pietro Micca prosegue per via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso Tortona, corso Belgio, percorso normale. Direzione via Brissogne: da corso Belgio deviata in corso Regina Margherita, via Milano, via San Frnacesco d'Assisi, via Bertola, via San Tormmaso, percorso normale. Linea 16 c.s. Da corso Massimo d'Azeglio deviata in corso Vittorio Emanuele II, via XX Settembre, corso Regina Margherita, percorso normale. Linea 16 c.d. Da corso Regina Margherita deviata in via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Bertola, via San Tommaso, via Arsenale, corso Vittorio Emanuele II, corso Massimo d'Azeglio, percorso normale. Linea 30. Solo in direzione Torino: effettua il normale capolinea in corso San Maurizio senza transitare in piazza Vittorio Veneto. Linea 53. Direzione corso San Maurizio: limitata in piazza Gran Madre (capolinea in comune con la linea 13). Direzione strada Val Salice: da piazza Gran Madre prosegue per via Lanfranchi, percorso normale. Linea 55. Direzione Torino: da via XX Settembre angolo via Pietro Micca prosegue per via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso Farini, percorso normale. Direzione Grugliasco: da corso Belgio deviata in corso Regina Margherita, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Bertola, via San Tommaso, percorso normale. Linea 56. Direzione Torino: da via Pietro Micca deviata in via XX Settembre, corso Regina Margherita, ponte Regina Margherita, corso Gabetti, corso Quintino Sella, corso Farini, percorso normale. Direzione Grugliasco: da corso Quintino Sella deviata in corso Gabetti, ponte Regina Margherita, corso Regina Marghertita, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Pietro Micca, percorso normale. Linea 61. Direzione Torino: da corso Casale angolo ponte Regina Margherita deviata in corso Moncalieri, ponte Umberto I, corso Vittorio Emanuele II, percorso normale. Direzione San Mauro: da corso Vittorio Emanuele II angolo via Madama Cristina prosegue per corso Vittorio Emanuele II, ponte Umberto I, corso Moncalieri, corso Casale, percorso normale. Linea 70. Direzione Torino: limitata in piazza Gran Madre (capolinea in comune con la linea 13). Direzione Moncalieri: dal capolinea di piazza Gran Madre prosegue per corso Moncalieri, percorso normale. Linea Star 1. Direzione Ospedale Gradenigo: da via XX Settembre angolo via Santa Teresa prosegue per via XX Settembre, corso Regina Margherita, via Fontanesi, percorso normale. Direzione via Cavalli: da via Sant'Ottavio deviata in corso San Maurizio, coros Regina Margherita, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Bertola, via San Tommaso, va Arsenale, corso Matteotti, percorso normale. Linea Star 2. Solo in direzione corso Cairoli: da via Maria Vittoria angolo via della Rocca prosegue per via Maria Vittoria, via Bonafous, percorso normale

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mag 2018

Prende forma il viale Nord-Sud: corso Venezia

di Alessandro Graziano

Abbiamo scattato qualche foto nel nuovo tratto del viale tra corso Vigevano e via Cervino del costruendo Corso Venezia E' di qualche giorno fa il sopralluogo della nostra redazione sul tratto di corso Venezia tra la piazza Generale Baldissera e la via Cervino, dove il corso ha una parte in trincea, ribassata rispetto le strade ai lati. L'apertura di tutto il viale fino la via Breglio è prevista per Giugno 2018 . Vi aggiorneremo su tempi del cantiere e reale apertura dell'asse viario. Nel frattempo buon lunedì!     .....

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
11 mag 2018

Ryanair lancia una nuova rotta da Torino per Fez

di Mobilita Torino

Ryanair ha annunciato due nuove rotte da Torino e da Venezia Treviso per Fez; entrambe le rotte saranno operate con 2 voli a settimana dalla fine di ottobre, come parte della programmazione invernale 2018/2019 e saranno in vendita  sul sito Ryanair.com . I clienti italiani possono approfittare di tariffe ancora più basse e usufruire delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better” tra cui: • Prezzo garantito – se si trova una tariffa più economica, sarà rimborsata la differenza sul proprio conto MyRyanair con un bonus aggiuntivo di € 5 • Massima puntualità – il 90% dei voli sarà in orario • Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da € 25, un bagaglio da 20 kg • Voli in coincidenza a Roma, Milano e Porto, e a seguire da altri aeroporti • Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Ryanair Italia, ha dichiarato: “Siamo lieti di lanciare due nuove rotte da Torino e da Venezia Treviso per Fez come parte della nostra programmazione invernale 2018/2019 con due voli a settimana. Queste rotte saranno in vendita sul sito Ryanair.com e i clienti italiani possono aspettarsi tariffe ancora più basse e usufruire delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”. Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli €19,99 (soggetti a disponibilità) per viaggiare tra maggio e giugno e prenotabili fino alla mezzanotte di venerdì (11 maggio). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 mag 2018

Aperte nei mesi estivi le piscine Pellerina e Trecate

di Alberto Garbin

Assicurata l’apertura durante i mesi estivi delle piscine Trecate e Pellerina. L’assessorato allo Sport e Tempo libero rende infatti noto che sono state aggiudicate le gare per la gestione in concessione provvisoria (per un periodo di quattro mesi, indicativamente da giugno a settembre) degli impianti del nuoto di via Vasile Alecsandri 27/A e di corso Appio Claudio 110. A gestire la piscina Trecate sarà un raggruppamento temporaneo costituito dalla società sportiva dilettantistica Dinamica e dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Centro Europa ’01, mentre della piscina Pellerina si occuperà un raggruppamento temporaneo di cui fanno parte la società sportiva dilettantistica Dinamica e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Sporting Parella. I dettagli di entrambe le aggiudicazioni sono disponibili sul sito web della Città di Torino, alla pagina “Sport in Città” (http://www.comune.torino.it/sportetempolibero/) FONTE: COmunicati Stampa Città di Torino

Leggi tutto    Commenti 0